Magazine Cultura

Leggendo Il libro delle illusioni di Paul Auster

Creato il 22 luglio 2013 da Laleggivendola @LaLeggivendola
Leggendo Il libro delle illusioni di Paul AusterE dunque, io vi avverto, questo è un post di scarsa – se non nulla – utilità. Un post da 'ho voglia di fare due chiacchiere'. Quindi non vi aspettate di trovare nulla qui che non sia puramente tralasciabile.È che ultimamente sono parecchio impegnata. E, beninteso, non me ne sto lamentando affatto, anzi. Adoro lo stage in libreria, adoro passare ore e ore a sguardicchiare libri, chiacchierare di libri, annusare libri. Ma è anche vero che il tempo a mia disposizione per leggere si è drasticamente ridotto. Un po' anche per via del blog, attraverso il quale vengo invasa da roba da leggere. E sia chiaro, neanche di questo mi lamento. Anzi, ne sono ben lieta.Però era da un po' che sentivo la mancanza di un certo tipo di libro. Praticamente da quando ho finito – quanto tempo fa sarà stato? Ormai più di un mese – Alta Definizione di Adam Wilson, di cui ho gioiosamente favellato qui. Il fatto è che buona parte di quello che leggo nelle ultime settimane proviene da consigli trovati su altri blog o ricevuti per mail e diciamo che nella blogosfera un certo tipo di letteratura non abbonda affatto. Non che sia del tutto assente, ma credo di poter affermare con una certa sicurezza che è molto marginale. Cosa che non mi spiego, pur rendendomi conto che pure io è da un po' che non ne parlo.Leggendo Il libro delle illusioni di Paul AusterParlo dei libri-epifania. È un nome che mi è venuto in mente ieri, mentre mi chiedevo cos'avrei potuto leggere ora che avevo finito La bambina senza cuore di Emanuela Valentini – che mi è piaciuto un fracco e di cui probabilmente vi parlerò domani – senza trovare una risposta. Mi riferisco a libri come Pastorale americana, Espiazione, Danny l'Eletto, La figlia del pianista, L'inconfondibile tristezza della torta allimone, Figlio dell'Impero Britannico, La versione diBarney... sono diversi dagli 'altri' libri. Cioè, sia chiaro, amo anche gli altri, ma questi sono diversi, hanno qualcosa di speciale.Ci sono libri in cui si entra, e altri che invece ti entrano dentro. Che ti scavano via gli occhi e ti si infilano nelle orbite, riempiendo tutta la tua vista, cosicché finisci per vivere attraverso il filtro di quel libro. È un filtro che può durare per tutta la lettura e anche per giorni dopo che l'hai finita. Ostacola quello che vedi del mondo, lo vedi annacquato dalla voce dell'autore. Sono letture intense, cocenti, bastarde. Non se ne può abusare, ma se ne sente il bisogno.Ecco, io era da un po' che non mi facevo una lettura così. Poi un paio di giorni fa su Twitter Mezzatazza– che non ha idea di quanto le sia grata – mi dice che ha letto un libro bellissimo, Il libro delle illusionidi Paul Auster, autore che conosco di nome ma che non ho mai provato. Detto fatto, mi ci getto. Dopo settimane d'assenza, stamattina lo requisisco in biblioteca prima di andare in libreria.
Al momento sono più o meno a metà.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Leggendo libri in groppa a un cammello

    Leggendo libri groppa cammello

    Uno dei nostri piacevoli passatempi nell'attraversare il deserto consisteva nel leggere libri di viaggio concernenti i luoghi per i quali stavamo transitando. Leggere il seguito

    Da  Paciampi
    CULTURA, LIBRI
  • Paul il Re mago

    Paul mago

    Lunedì 01 Luglio 2013 07:48 Scritto da Chicco C'era una volta un regno, dove viveva un Re, una Regina e il loro bambino di nome Paul. Il bimbo aveva doti... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • IL TACCUINO ROSSO - Paul Auster

    TACCUINO ROSSO Paul Auster

    Lo so, lo so, forse per un libricino così sottile non sarebbe il caso di scrivere un intero post... ancor più che in quest'ultima settimana prima delle ferie... Leggere il seguito

    Da  Lalettricerampante
    CULTURA, LIBRI
  • Novità: Il libro segreto del signore oscuro di Paul Dale

    Novità: libro segreto signore oscuro Paul Dale

    Un fantasy provocatorio, esilarante, epico e sovversivo insieme. Paul DaleIL LIBRO SEGRETO DEL SIGNORE OSCUROdal 29 Agosto in libreria Titolo: Il libro segreto... Leggere il seguito

    Da  Nasreen
    CULTURA, LIBRI
  • Il dottor Paul - Nunzia Manzo

    dottor Paul Nunzia Manzo

    Link all’acquisto IBS Sinossi Destreggiandosi abilmente tra il genere narrativo e quello saggistico, l’autrice racconta la storia di Paolo Marzi, uno psicologo... Leggere il seguito

    Da  Andrea Leonelli
    CULTURA, LIBRI
  • leggendo Alice

    leggendo Alice

    Ogni racconto di Alice Munro proietta il lettore in un punto qualunque del tempo e dello spazio appartenenti a donne e uomini (soprattutto, ma non solo donne)... Leggere il seguito

    Da  Viadellebelledonne
    CULTURA, LIBRI
  • Crescere...leggendo (13)

    Crescere...leggendo (13)

    Ciao amici lettori e rieccomi dopo tanto tempo con un nuovo post per la rubrica dedicata ai bambini. Titolo: Di cose invisibiliAutore: Simonetta Angelini... Leggere il seguito

    Da  Bookland
    CULTURA, LIBRI