Magazine Maternità

Leoni si nasce (parte I)

Da Chiaragoli
Leoni si nasce (parte I)
Il Poccino delle nostre storie in verità si chiama Leone.
No, non è un ulteriore nomignolo da blog, è proprio il suo nome anagrafico, per davvero.
Vi dirò, dopo un'iniziale avversione, piano piano ci sto facendo l'orecchio, quasi fino a piacermi.
                                                A questo punto la domanda è d'obbligo: allora, per che cavolo gli ho messo 'sto nome?
Dovete sapere che al Babu sono sempre piaciuti nomi, come posso dire... importanti? Tra i suoi preferiti: Nicodemo, Ermanno e, appunto, Leone. Senza nulla togliere agli altri due, ho cercato di scegliere il male minore e, come da contratto, ecco che abbiamo messo questo.
Sì, perchè tra me e il Babu c'era una specie di contratto a voce, tipo 'parola d'onore'.
Con la prima gravidanza speravo in una femmina, ma tanto tanto tantissimo, una piccola 'goli-goli' che mi facesse compagnia qui nel paesino della Thruman Show Valley; il Babu, secondogenito di 3 fratelli e fiero sostenitore del cromosoma Y, voleva invece il maschio ad ogni costo anche perchè l'idea di una femmina lo terrorizzava. In fin dei conti ho sempre pensato che, come diceva mia nonna, maschio o femmina che sia 'si prende quel che viene' ma questo accanimento del Babu a volere il maschio mandava in bestia le mie X che a quel punto gridavano come suffragette.
Destino ha poi voluto favorire il futuro Babu; le mie aspettative di aumentare le presenze femminili nella famiglia infrante.
A quel punto l'unica mia speranza era di poter intervenire almeno sul nome e propongo la questione al futuro Babu che, dal canto suo, non voleva rinunciare a Leone poichè era sempre stato suo desiderio mettere questo nome a un figlio.
E quindi?
Ecco che spunta l'idea, naturalmente a mio favore: chiamare il primo maschietto Lorenzo, come vuole mamma, mentre Leone si chiamerà il secondo maschio, quando arriverà.
Tra me e me ho pensato  'sì, il secondo maschio.... quando e "se" arriverà.... ancora c'è da fare il primo, avanti che arrivi il secondo... e maschio poi! campacavallo.....'.
Certo. Quattro mesi dopo la nascita di Lorenzo rimango incinta: altro maschietto.
Come non detto!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • i miserabili

    miserabili

    Ecco, dunque, la vera immagine dei nostri governanti: dei poveri padri di una poverissima famiglia che, dopo aver rinunciato a far studiare i figli, a curare ch... Leggere il seguito

    Da  Legolas
    DISEGNI, FUMETTI E VIGNETTE, TALENTI
  • I Rossi, i Viola, i Blu

    Rossi, Viola,

    Per consigliare un libro bisogna leggerlo, farlo proprio e poi trasmettere al potenziale lettore l’incanto della narrazione. La lettura di Méto. Leggere il seguito

    Da  Zazienews
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • I soprannomi

    soprannomi

    Nella mia vita ho accumulato una lista di soprannomi davvero lunga, ed ovviamente non considerando quelli a mia insaputa. L’ultimo è arrivato ieri e temo che... Leggere il seguito

    Da  Larvotto
    CURIOSITÀ
  • Libeccio (I)

    Libeccio

    Il vento che viene dal mare entra nella stanza dalla finestra socchiusa. Libeccio. Ad Aprile capita. Aprile è il più crudele dei mesi. Anche gli altri non... Leggere il seguito

    Da  Bartel
    TALENTI
  • L'orologio e i leoni del Palazzo della Prefettura - Cuneo

    L'orologio leoni Palazzo della Prefettura Cuneo

    Dovremmo guardare più spesso la città con gli occhi da turista.Scopriremmo così particolari se ci stanno sotto gli occhi tutti i giorni ma che non notiamo.Come... Leggere il seguito

    Da  Miri
    FOTOGRAFIA
  • I nomi

    nomi

    Come è noto, la nostra Costituzione pur stabilendo che “la sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione” (Art. 1... Leggere il seguito

    Da  Fabry2010
    CULTURA
  • I germogli

    germogli

    Da dove parto?Dalla serata al ristorante L'aldiqua di Forlimpopoli, quando ci hanno servito un'insalatina con lattuga e germogli di lenticchie (e io ho passato... Leggere il seguito

    Da  Chicchi
    CUCINA

Magazine