Magazine Informazione regionale

Lettera a Babbo Natale

Creato il 22 dicembre 2010 da Patuasia


Caro Babbo Natale,

quest’anno ti chiedo di mettere sotto l’albero un’opposizione, perché quella che abbiamo non è tale, ma è solo una minoranza. Te lo chiedo non per me sola, ma per tutti quelli che sono sfiduciati dalla politica. Tutti quelli, e siamo molti, che hanno alzato la bandiera bianca, lo stesso colore del probabile prossimo voto, non per pigrizia e neppure per rassegnazione, ma per esasperazione. La politica delle interrogazioni, delle interpellanze, delle mozioni, non è quella politica nuova che ci era stata promessa. E’ politica da impiegati dal posto-fisso-così-mi-piazzo-e-non-ci-penso-più. Politica dal gusto tradizionale, pesante da digerire. Cosa ha voluto dire Louvin con “opposizione utile”? Utile a chi? E Cerise, come può ancora meravigliarsi che “l’atteggiamento costruttivo spesso non viene accolto dalla maggioranza”? Ma li ha guardati bene in faccia i suoi colleghi? E cosa vuole realmente significare Donzel quando afferma la sua “disponibilità al dialogo con tutte le forze che ci sono in Consiglio?”. Il loro, quello dei consiglieri di minoranza, è un mondo a parte. Lontano da tutti. Lontano dagli studenti (si sono fatti vedere ai cortei? Io non li ho notati!). Lontano dagli operai. Lontano dai comitati e dalle associazioni. Lontano da noi di Patuasia. Lontano dagli Amici di Beppe Grillo. Lontano da quel mondo che cerca una via d’uscita al ristagno delle intelligenze, al malaffare, anche con linguaggi nuovi. Troppo nuovi per loro: piccola aristocrazia di burocrati. Continuano a recitare la stessa parte senza accorgersi, distanti come sono dalla realtà, che  ”dopo un certo numero di repliche lo spettacolo diventa stucchevole e noioso”.  Quante persone si sono allontanate dalla speranza di un cambiamento, stanche dei soliti discorsi sul ”nuovo” e sulla “partecipazione”? Parole importanti, ma dal guscio vuoto? Portami, caro Babbo Natale, un’opposizione vera che scenda in piazza, che sappia ascoltare, divulgare, proporre, credere nelle persone e non solo durante i periodi elettorali. Un’opposizione dalle idee chiare, forte, creativa, anche divertente. Un’opposizione che sappia vivere e respirare lontano dalla muffa degli uffici e dagli afrori dei bar. Grazie.

Condividi su Facebook:

Lettera a Babbo Natale


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • A Babbo Natale, s.p.m.

    Babbo Natale, s.p.m.

    Caro Babbo Natale, nonostante tu abbia ignorato per 27 anni le mie ‘letterine’ (“Babbo Natale è povero”, mi ripetevano i miei genitori), quest’anno ti scrivo... Leggere il seguito

    Da  Abattoir
    SOCIETÀ
  • Lettera a Babbo Natale

    Lettera Babbo Natale

    Caro Babbo Natale,per Natale non ti chiedo di eliminare i delinquenti che hanno spadroneggiato da sempre in questa città, ci stanno già pensando altri e lo... Leggere il seguito

    Da  Paplaca
    SOCIETÀ
  • Chi è Babbo Natale?

    Babbo Natale?

    Oggi voglio darvi un vero scoop! Una notizia bomba! Pronte? So chi è Babbo Natale! Ecco qua: E così vi ho già dato un primo indizio: è, ovviamente, una donna... Leggere il seguito

    Da  Jolanda
    FAMIGLIA, PER LEI, SOCIETÀ
  • Babbo natale esiste.

    Babbo natale esiste.

    Sono giunto alla conclusione che al mio futuro figlio, o figlia, non rovinerò l'infanzia annunciandogli che il simpatico omone vestito di rosso (o verde, fino... Leggere il seguito

    Da  Swelkor
    SOCIETÀ
  • Della lontananza della Chiesa dal concetto di Babbo Natale

    Caro Babbo Natale, scrivo a te, che sei l’unica autorità morale che io abbia mai riconosciuto (assieme a Veronica Lario). Quest’anno per Natale vorrei tanto... Leggere il seguito

    Da  Parolecomplicate
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Natale Gay, Babbo Natale Polar Bear ed Albero Arcobaleno

    Natale Gay, Babbo Polar Bear Albero Arcobaleno

    E il gran giorno è finalmente arrivato, la festa che molti etichettano come la più bella dell'anno è pronta a manifestarsi anche oggi con tutto il suo poco... Leggere il seguito

    Da  Omoeros
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • Caro Babbo Natale...

    ... lo so che è ancora presto, ma ti scrivo per chiederti un regalo grande grande.Non voglio chiederti un computer nuovo per scrivere i miei post, né una... Leggere il seguito

    Da  Scenamadre
    CINEMA, CULTURA

Dossier Paperblog