Magazine

Libera la tua forza con garnier

Creato il 30 luglio 2015 da Moviestyle @federicochim

#LIBERALATUAFORZA

Ricordo che ai tempi dell’università era davvero una fatica riuscire a mantenere la concentrazione per più di un paio d’ore: stanchezza cronica, distrazioni ripetute e continue, palpebra calata e sonno sonnissimo.
Sembrava che Morfeo mi tentasse ripetutamente, che volesse prendermi con lui.
Pindaro era il responsabile di assoluti voli della mia mente.
L’unico modo per #LIBERARELAMIA FORZA era il caffè.
Diventai uno dei consumatori più nevrotici di caffè della storia.
Ma grazie ai chicchi magici riuscivo a sopportare interminabili lezioni di macroeconomia e pallosissime sessioni di studio matto e disperato di leopardiana memoria.

Garnier, più precisamente Fructis, ha preparato una serie di simpaticissimi video dove riassume in maniera spiritosa e veloce, come si #LIBERALATUAFORZA nelle situazioni di vita quotidiana.
Date un’occhiata più sotto!!

Si tratta di una linea di shampoo dagli effetti prodigiosi: fin dal primo utilizzo ho trovato i miei capelli decisamente più morbidi, senza nodi e molto più brillanti.
Profumo intenso e delicatezza assoluta!! Da PROVATE

Fructis, fin da quando è stata lanciata, è la marca sinonimo di forza. Da vent’anni sviluppa tecnologie specifiche per le diverse tipologie di capelli e i loro bisogni, e con la nuova gamma Rigenera Forza reinventa completamente il concetto di prendersi cura dei capelli.

Rigenera Forza è il primo programma rinforzante Fructis per lei e per lui studiato per i capelli fragili tendenti alla caduta dovuta alla rottura. I principi attivi della gamma sono tre: Stemoxyde (una molecola brevettata che rivitalizza il follicolo capillare), Ceramide e Concentrato Attivo di Frutti, combinati tra loro in una formula che agisce dalle radici alle punte, rafforza la fibra capillare e migliora la superficie e la brillantezza del capello.

Post realizzato in collaborazione con BloggerItalia

FRUCTIS LIBERA LA TUA FORZA


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :