Magazine Lifestyle

"Lifestyle" Gino Special

Da Rudebarber

"ciao Davide, provo a spiegarti la storia della Ducati Mono, prima di tutto le mie moto hanno un nome, in questo caso la Ducati si chiama Gino oppure Gino special Tutto ebbe inizio nei primi anni 90 quando un carissimo amico tedesco di mio padre (Vittorio) , decise di regalargli un telaio di una Ducati 250 da Corsa di origine spagnola (Mototrans). Poi un giorno nel 2009 troviamo per caso dei documeni di un ducati 450 e da li la folgorazione: possiamo usarli per quel telaio in cantina!
Contattato il padrone di questi documenti abbiamo fatto il pasaggio e via è iniziata l avventura!
La fortuna di abitare a Imola per il C.R.A,M.E e per la posizione geografica strategica ci a permesso di fare molti mercati di mostra scambio e di ottenere piano piano i pezzi della "Gino Special".... per la quale avevamo in mente di seguire un pò la linea di quella che è secondo me la regina delle moto ovvero Norton Manx.....
Ora ti elenco i pezzi trovati per questa moto mix: - telaio mototrans 250 (privo di qualunque attacco per cavalletto illuminazione e impianto elettrico) - Motore ducati 350 (scelto perchè tra le 3 cilindrate per uso stradale è il migliore) trovato tramite Lauro Micozzi - Impianto elettrico fatto in "casa" il più minimalista possibile(per motivi di leggerezza estetica) senza blocco chiave ma con un interuttore on/off sotto la sella - carburatore dell'Orto 32 derivazione Ducati 750 - forcelle Marzocchi - cerchi Borrani a raggi in lega d'alluminio - freni tamburo a doppia camma - sella, questa è stata fatta utilizzando un codino in vetroresina prodotto da europlastsucci per ducati 350 gp, mentre la copertura sempre seguendo la linea norton è stata fatta fare alla Nisa a Forli (targhetta sulla sella) - serbatoio vetroresina (europlastucci) Ducati Desmo - coperchio coppie coniche con "vetrino" è un kit proveniente dalla germania, li ci andrebbe il rinvio conta giri ma è molto raro e costoso - fanale anteriore recuperato ad un mercatino a Barberino del Mugello provenienza aprilia 50 o 125( ci sembrava di dimensioni giuste per una moto così piccola) - parafango davanti recuperato da un triumph scrambler di un collega di mio padre - parafango posteriore di recupero di una ducati gt, tagliato lucidato - mezzi manubri e comando gas sono Tommaselli d' epoca trovato sempre per mercatini - pedane/staffe pilota di derivazione Ducati Desmo (pieghevoli per consentire la messa in moto via pedale) - leva cambio ducati 999 rs - scarico Termignoni adattato da un monster 696 in titanio - cavalletto Ducati Monster - portatarga Ducati Scrambler di tipo elastico

Specifico infine che non vi era nessun tipo di attacco (sul Telaio Corsa) ed è stato fatto tutto in casa, piastre piastrine supporti di tutto ! Un mix dai, non è venuta male, lo sò tutto migliorabile ma a noi piace così ma sopratutto la usiamo!!!! "
Davide & Vittorio Fabbri
Bè io sinceramente sono rimasto senza parole, già lo ero difronte alla moto al Contest perchè mi rendevo conto essere un insieme di tante cose.... il telaio non era conosciuto e tutte le parti sembravano appunto non facenti parte di qualcosa che esce già così....però aveva quel non so che di veramente artigianale, quell'artigianale che intendiamo appunto noi, da garage e mercatini..... un vero spettacolo d'esempio e d'eleganza.
Non posso aggiungere altro dice tutto la moto stessa e sono ancora contento che l'abbiamo volutamente scelta come Special Award : Best Lifestyle.
Quest'ultimo termine è l'emblema perfetto che descrive la vostra pazienza, ma sopratutto la passione e la dedizione ad uno stile di vita !
Impariamo !!!

Dave 67 (Davide Innante)

p.s.prossimamente Davide & Father si cimenteranno in un Ducati 900 SS del '92 (un altro dei miei pensieri...) e non vediamo l'ora di vedere che tireranno fuori.....


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

A proposito dell'autore


Rudebarber 1291 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo

Dossier Paperblog