Magazine Bellezza

Liz Earle Naturally Skincare : Superbalm

Creato il 03 dicembre 2010 da Vero80li

Hi girls!
Dopo un paio di giorni di riposo,eccomi di nuovo qui con qualche novità.
Partiamo dalla prima,che è poi il senso di questo post,ovvero la mia 4° collaborazione con Liz Earle,per quanto riguarda il nuovissimo Superbalm; un prodotto che consiglio a tutte,soprattutto per chi ha la pelle secca,le labbra che si screpolano facilmente e zone che si arrossano per il freddo.
Iniziamo a parlare di come si è presentato il prodotto.
Una scatola in cartone rigido,con all'interno cuscinetti di protezione,e il superbalm racchiuso nella loro carta con il logo di Liz Earle.
Una volta aperto,si presenta in un barattolo di vetro da 30gr,con l'apertura a vite.
La prima cosa che mi ha colpito,è stato l'odore,un delizioso ed avvolgente aroma di limone,che però una volta applicato sulla zona,non si sente.
L ho testato in questi giorni di freddo,e devo dire che, le labbra risultano setose e morbide,ben idratate e le micro screpolature sono sparite; applicato sulla zona laterale del naso ha eliminato le antiestetiche macchie rosse e la screpolatura della pelle è diminuita,andando quindi ad idratare in profondità.
Un prodotto sicuramente che vi invito ad acquistare.
Vediamo nel dettaglio cosa contiene.
A base di oli vegetali e cere naturali,contiene burro di Karitè, si può applicare su labbra,mani,viso,talloni,gomiti.
I principi attivi contengono Vitamina E,olio di rosa canina per aiutare a bloccare l'umidità,e l olio di neroli per le sue alte proprietà rigeneranti.
Adatto a tutti i tipi di pelle,disponibile in jar da 30gr al costo di 15£, o da 5gr al costo di 4.50£.
Ed ora vi lascio alle immagini,ringraziando Laura per questa nuova collaborazione e fiducia verso me stessa.
Un bacione Veronica.
Liz Earle Naturally Skincare : Superbalm

Liz Earle Naturally Skincare : Superbalm

Liz Earle Naturally Skincare : Superbalm

Liz Earle Naturally Skincare : Superbalm

Liz Earle Naturally Skincare : Superbalm


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines