Magazine Diario personale

LO HOBBIT - Trilogia - Recensione massivamente tardiva

Da Cok7sette @cok7sette

LO HOBBIT - Trilogia - Recensione massivamente tardiva

Grazie a Sky ho potuto recentemente immergermi di nuovo nello sconfinato mondo di Tolkien e dopo il dovuto passaggio attraverso la trilogia dell'anello (sempre cara) ho rivisto i primi due capitoli dello Hobbit.

Che dire, li avevo già visti al cinema e da "cultore" della produzione letteraria del buon vecio non avevo granché apprezzato il cambio di atmosfera, le aggiunte inutili e gli svarioni della trama... ma li avevo tollerati...

Ora non saprei dire di preciso il perché ed il per come, ma non mi era sembrato giusto tuonare e scaricare, su un'opera non ancora terminata, la mia ira funesta...

Ieri sera ho "iniziato" la visione della battaglia delle 5 armate (anche se ora come ora ne ho contate solo 4) e... sì, avete letto bene. Ho iniziato, perché non sono riuscito ad andare oltre alla scena un cui l'agente Smith in tenuta elfica da battaglia prende a katanate (coadiuvato da un Saruman che manco Bruce Lee) i 9 nazgul per poi essere salvato in corner dal ritorno dei medesimi (con tanto di Sauron in persona niente popò di meno che.. sticazzi!) ...

Emm, mi son perso...dicevamo...

...salvato in corner da una Lady Galadriel che manco la ragazzina morta che esce dal pozzo di The Ring (cha paura!) per poi far decollare il missile Sauron verso le terre dell'Est ("dicono "in esilio").

Ho spento quando Saruman dice "Lasciate Sauron a me!".

Manca ancora un'oretta circa alla fine del film e sinceramente non so che fare.

Lo guardo o lascio perdere e mi butto sulla puntata di X Factor le audizioni di Bologna 2015?
Nel dubbio domani a pescare...


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :