Magazine Poesie

Lontano e Vicino

Da Gabriel

 così vicinoquel corpo lontanod'illusione immaginatotanto desiderato e a volte goduto
vicino e così lontanovivo corpo inanimato curvo alveare ripienodi bramati orgasmi come pungiglioni d'api
Lontano e Vicino

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :