Magazine Viaggi

Luz de titanio brilla sobre Bilbao

Creato il 17 dicembre 2009 da Rogues
Luz de titanio brilla sobre BilbaoDa quando è stato inaugurato (1997) il Guggenheim Museum, è imprescindibile da una visita a Bilbao.
La sua architettura (opera di Frank O. Gehry) così avveniristica, fatta di coperture ondulate esterne con lastre in titanio che avvolgono l'intera struttura, dà alla città una luce particolare che passa anche attraverso le grandi pareti di vetro e cristallo. Il titanio, ho letto, è stato estratto in Australia, fuso in Francia, laminato a Pittsburg, decappato in Gran Bretagna e leggete bene ... assemblato a Milano.
Luz de titanio brilla sobre BilbaoLuz de titanio brilla sobre BilbaoAll'interno articolato su tre livelli ci sono opere moderne tra le quali, nel grande atrio appena superata l'entrata, quella insolita a forma di serpente gigantesco in ferro realizzata da Richard Serra; si possono ammirare anche opere tele di autori come Gauguin, Van Gogh, Manet, Delaunay, Picasso, Mirò, Klee, Kandisky, Mondrian ecc.ecc. Il Guggenheim Museo, questo grande museo di arte moderna e contemporanea internazionale, è in sostanza un Luz de titanio brilla sobre BilbaoLuz de titanio brilla sobre Bilbaocontenitore di opere d'arte e opera d'arte al tempo stesso.
L'esterno come detto è veramente di grande impatto e anche le tre sculture moderne dislocate intorno a esso sono molto originali e ben inserite. Sono il Puppy ovverossia il cucciolo di cane West Highland White Terrier una simpatica scultura di 13 m. che fa la guardia al Museo Luz de titanio brilla sobre Bilbaoe ci accoglie col suo pelo formato da centinaia di piccoli ciuffi di viola del pensiero in vasetti. Puppy suscita nel turista una sensazione positiva. Luz de titanio brilla sobre BilbaoPoi c'è l'inquietante gigantesco ragno Mamam in bronzo vicino al fiume Nervion prima della scalinata principale e infine nel piccolo cortile esterno la scultura a forma di tulipani colorati. Qua e là intorno alla struttura piccole fontane ritmate con getti d'acqua e vapori rallegrano la visita.
Non c'è naturalmente solo il Guggenheim Musem e Bilbao si distingue in tre parti: Luz de titanio brilla sobre Bilbaola città vecchia con le sue viettine e case particolari, il centro storico (con i bellissimi locali storici della Plaza Nueva) e la città moderna, dove il museo è parte integrante, che sta diventando sempre di più all'avanguardia convertendo le vecchie industrie a spazi pubblici.
Luz de titanio brilla sobre BilbaoBilbao è la città più grande dei Paesi Baschi. Gli abitanti la chiamano Botxo per la sua posizione, inserita tra le montagne e verdi colline e il fiume Nerviòn. Il lungofiume è un'altra delle attrazioni della città con le sue panchine pefettamente disclocate lungo tutto il percorso e la pista ciclabile che permette vedute insolite. E' una città culturamente dinamica e in via di espansione.
Luz de titanio brilla sobre BilbaoLuz de titanio brilla sobre BilbaoOltre all'incredibile design delle sue architetture merita una meravigliosa citazione la gastronomia locale.
Ci sono ottimi ristoranti di grande tradizione dove si possono gustare piatti a base di pesce. Mentre nei locali, bar e nelle sidrerie si possono assaggiare i Pintxos la versione basca delle classiche "tapas". I Pintxos non sono altro che bocconcini di alta cucina che variano da piccoli panini con salumi a tartine raffinatissime con pesce o foie gras. Luz de titanio brilla sobre BilbaoE con una cerveza (birra), un vino tinto (rosso) o blanco ecco il perfetto intermezzo dell'ora di pranzo.
Nella cucina Basca si trovano moltissimi piatti di baccalà. Io ho provato i due più conosciuti: il baccalà alla biscaglina (con sugo rosso vivo di pomodoro) nel ristorante dell'hotel e il baccalà al pil-pil Luz de titanio brilla sobre BilbaoLuz de titanio brilla sobre Bilbao(con salsa delicata fatta con olio d'olivo e una spruzzata d'aglio) in un moderno ma accogliente locale sulla riva destra del Nervion che propone piatti semplici rivisitati. Negli antipasti gustose sono le crocchette di jamon iberico (prosciutto crudo). Un'altra delizia soprattutto in inverno è la cioccolata calda con gli immancabili churros (frittelle dolci a forma allungata).

Ultima annotazione : nei paesi baschi ... il basco viene indossato da quasi tutti, me compreso.

Luz de titanio brilla sobre Bilbao

Post's song : "A word in spanish" performed by sir Elton John
Periodo del viaggio : dicembre 2009


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog