Magazine Famiglia

Ma alla fine mi sono vendicata

Da Navigo A Vista @navigo_a_vista
Ma alla fine mi sono vendicata
 40 settimane all'alba si è concluso.
Sono al mondo.
Acquattata nella culla come una murena nella grotta.
Incazzata uguale.
Meglio non muoversi o piovono minacce di schiaffoni per tacitarmi.
E poi, ipo-nutrita, il lusso di muovermi mica me lo posso permettere.
Lì. Muta. Immota.
Ma prima o poi vi becco.
Ah se vi becco.
Pianificare.
Armi e situazione.
La femmina a me pare più stronza.
Il maschio abbaia, ma lo fa solo se preso per sonno o per fame.
Giuggiolone.
Comanda quell'altra. E' evidente.
Attendo l'allontanamento del Generale dal Campo base.
Uscirai senza di me prima o poi.
Per farti sgorillare le gambe.
O potare il tupè.
'nfatti.
Mi lascia con il Giuggiolone.
Valuto velocemente che tra le minacce della Virago che mi vuole ritrovare intatta al suo rientro e l'infastidimento da pianto neonatale...
La prima eventualità vince con il suo potere castrante, quindi...
NNNNNNNNNGHèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè
NNNNNNNNNGHèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè
NNNNNNNNNGHèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè
Dai, affacciati... raccattami...
Che se quella che ha sfanculato la suora mi ritrova paonazza al suo rientro
son cazzi acidi.
NNNNNNNNNGHèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè


Tump tump tump
Spunta
Eccoti qua.
E raccattami, Santo Dio.
Peso poco, accidenti a voi!
E tirami su, soffrirai di ernie negli anni a venire e comunque non per colpa mia.
E non ora
Mi prende! Mi prende!
Sono in braccio
Fase 2
PROOOOOOOOOOOOOOOOOOTTTTT!
Guerra chimica. L'unica possibile in funzione dell'arsenale a mia disposizione.
(i tempi che corrono prevedono solo pannolini di stoffa. Quando pugnalo, pugnalo bene.)
Panico. Bagno. Pannolino lanciato nella vasca. Lavacro. Ripannolinata.
Fa' per appoggiarmi
NNNNNNNNNGHèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè
Mi ritira su.
PROOOOOOOOTTTTT! SQUARAUSSSSSSS!!!!!
Panico. Bagno. Pannolino lanciato nella vasca. Lavacro. Ripannolinata.
NNNNNNNNNGHèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèGenitore disperato addocchia lettone matrimoniale.Decide che il saltello selvaggio mi sederà.Glielo faccio credereDevi sudare! Aguzzino!
Zomp zomp zompQuello paonazzo è lui.Rallenta per non morireNNNNNNNNNGHèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèRicominciaZomp zomp zompPROOOOOOOOOOOTTTTTTTTTTTTTTTTTTTT
Panico. Bagno. Pannolino lanciato nella vasca. Lavacro. Ripannolinata.Zomp zomp zompDiminuisce la verveNNNNNNNNNGHèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèsangue sudore e lacrime voglio vedere!!!Qui ci si ferma solo quando sarò soddisfatta!!!
La vendetta si è consumata nel tempo di un taglio e una piegaLa Virago Disconoscitrice al suo rientro ha trovato:
  1. aria irrespirabile e putrescente
  2. vasca piena di pannolini e merda
  3. letto disfatto, molle distrutte, rete sfondata
  4. Marito con faccia alla Picasso e fornito di un nuovissimo kit di tic nervosi.
Colpiti e affondatiCom'era?
DIVIDE ET IMPERA

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine