Magazine Cultura

Madonna a Istanbul

Creato il 05 giugno 2012 da Witzbalinka

Quando Andy Warhol pensò la frase „Tutti saranno famosi per almeno 15 minuti non avrebbe mai potuto immaginare il potere che avrebbe avuto Internet di rendere perenni gli artisti, aiutarli a produrre meglio e più velocemente e, soprattutto, mantenere l’attenzione su altri artisti durante 24 ore al giorno ininterrottamente per sette giorni a settimana.

madonna istanbul

No, non stiamo esagerando. La facoltà delle reti sociale è proprio quella di tenere tutti i partecipanti informati in tempo reale su buona parte delle attività che stiamo facendo. Se la nostra preferenza o interesse è rivolto ad alcuni membri l’informazione risulta frammentata, la conoscenza dispersa e selettiva.

E tuttavia nella dispersione di queste informazioni sta il suo maggiore potere. Non si tratta di dire qualcosa, si tratta di essere in possesso della possibilità di raggiungere la maggior parte di utenti e a distanza maggiore. Il contenuto di ciò che si dice viene più tardi, se viene, ed è irrilevante, quasi una maschera: il potere delle reti sociali sta nei veri e fugaci processi della comunicazione sul web.

Per capire la fama di Andy Warhol oggi non parliamo più di 15 minuti di fama, ma di seguaci di Twitter. Comparando le cifre saprai chi e cosa sta al centro dell’attenzione nelle reti sociali e quale utente può avere conseguenze nella creazione e trasmissione nel sistema di informazione globale.  Al momento al top dei 5 utenti di Twitter con più seguaci vi sono: 1) Lady Gaga , 2) Justin Bieber, 3) Katy Perry, 4) Rihanna y 5) Britney Spears. E Madonna? Madonna? Chi è Madonna?… Bitch please…

In effetti la dura realtà è che in cima all’indice di gradimento delle reti sociali mondiali non c’è Occupy Wall Street o Anonymous o los Indignados spagnoli, greci o polacchi. No, non ci sta un movimento rivoluzionario, politico o che mira ad apportare dei cambiamenti sociali o economici. E, soprattutto, non c’è Madonna! Se unissimo i dati dei cinque highlits di Twitter potremmo raggiungere un cambio generazionale nel panorama dell’informazione a livello globale, potremmo trasmettere informazioni dagli enormi effetti sulla realtà, non solo nel mondo virtuale, visto che milioni di seguaci prestano un’attenzione quasi religiosa a ciò che questi cinque personaggi dicono.

L’assenza di Madonna nella top 5 degli utenti di Twitter non dovrebbe fare preoccupare. Madonna non figura neanche nelle top 100 degli utenti di Twiitter. Lei conserva sempre il suo spazio, in una dimensione nostalgica. Per questo vale la pena andarla a vedere a Istanbul il prossimo 7 giugno. Per ulteriori informazioni clicca qui: http://madonna.com/


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog