Magazine Economia

Maggio 2010: Export Cinese +48,5% vs. Vendite al Dettaglio Americane -1,2%

Creato il 14 giugno 2010 da Beatotrader

Maggio 2010: Export Cinese +48,5% vs. Vendite al Dettaglio Americane -1,2%

Articolo di Venerdì 11 Giugno spedito alla Newsletter dei miei Sostenitori Attivi e pubblicato "in ritardo" sul BLOG
Qualcosa non mi torna....
Sono due giorni che Toro Drogato scorrazza pimpante sul mega-bullish dato cinese che ha visto l'export in maggio crescere del +48,5% rispetto al maggio 2009...
Oggi però è uscito il dato USA sulle attesissime Vendite al Dettaglio di Maggio ovvero l'importantissimo termometro dei CONSUMI in una civiltà globale che ormai VIVE SOLO GRAZIE AI CONSUMI, PER I CONSUMI, SUI CONSUMI, SOTTO I CONSUMI etc etc etc
Una Ramazzata pazzesca e DELUDENTE: US Retail Sales -1,2% rispetto ad Aprile contro le attese per +0,2%
Peggior livello da 8 mesi
Nel mese di maggio le vendite al dettaglio negli Stati Uniti hanno registrato a sorpressa una variazione negativa dell'1.2%.
Si tratta del peggior calo negli ultimi otto mesi.

Le stime degli analisti erano per una variazione pari a +0.2%.

Esclusa la componente delle automobili la contrazione e' stata pari all'1.1%, anche in questo caso deludendo le previsioni degli economisti che erano in media per un risultato di +0.1%.
In aprile le vendite ex auto avevano fatto registrare un incremento dello 0.6% (rivisto da +0.4%).
Visto che anche i Consumi della UE hanno mostrato un po' ovunque negli ultimi tempi segni di cedimento o vere e proprie marce indietro....
MI SORGE SPONTANEA LA DOMANDA:
MA DOVE CAZZO ESPORTANO I CINESI TUTTO 'STO +48,5%???
SU MARTE FORSE?
Con tutti questi "beni" esportati dalla Cina in Maggio....forse i consumi USA/UE stanno per decollare in Giugno-Luglio?
Non a caso avevo già espresso qualche dubbio sull'export-involtino-primavera in
Minkia la Cina: in Maggio +50% di Export
.....- In più questo +50% di Maggio non mi cuba molto con il contesto generale ancora assai depresso ed in mediocre miglioramento dei Dati Macro USA/UE.
- Ed infine le politiche UE abbatti-deficit-pubblici ed anti-default-sovrani sono state messe in piedi ADESSO e verranno attuate ed anche rinforzate PROSSIMAMENTE: dunque il loro impatto "depressivo" sull'export cinese si dovrebbe manifestare solo nei prossimi trimestri e non già in Maggio 2010....

Mah....Enigmi Cinesi....che cercheremo di decifrare. .....
Va bene, Va bene! Il dato mensile delle Vendite al Dettaglio è volatile ed una rondine morta non fa l'Inverno....
Però il RECUPERO mitologico DEI CONSUMI AMERICANI per me rimane uno dei più GRANDI MISTERI INSOLUTI
Infatti guardate qui cosa dicono i dati "ufficiali"
Retail sales are up 8% from the bottom, but still off 4.6% (SOLO???) from the pre-recession peak.

Maggio 2010: Export Cinese +48,5% vs. Vendite al Dettaglio Americane -1,2%

Ed io circa un mese fa mi chiedevo in 1° Trimestre 2010: il PIL USA cresce dello 0,8% (+3,2% annualizzato)
......Permane IL MISTERO DEI MISTERI al quale non ho ancora trovato una risposta convincente...
"Pare" che il PIL americano del 1° trimestre 2010 sia stato trainato soprattutto da questa cosa qui..."la crescita dei consumi e' stata del 3.6% nel trimestre, la piu' alta dal primo trimestre del 2007 e piu' del doppio rispetto all'1.6% dei tre mesi precedenti"
EBBENE...io non riesco a capire COME CAVOLO i consumi in USA riescano ad essere così pimpanti
quando ti trovi 8,5 milioni di disoccupati in più, circa 20 milioni di sotto-occupati che guadagnano una fava, costo del lavoro diminuito parecchio e di conseguenza anche le retribuzioni (che nel 1° trim. 2010 sono rimaste piatte dopo la caduta 2009: ...economic data including an increase in consumer spending to the fastest pace in three years tempered by flat inflation-adjusted disposable incomes...), credito al consumo che continua a ridursi (Consumer Credit Declines in February), bancomat MEW (segui assolutamente il link) del ri-finanziamento mutui nettamente diminuito....etc etc etc
Alcuni narrano che sia perchè due milioni di americani non pagano i mutui ed attendono il pignoramento (in molti casi congelato per legge o poco conveniente per la banca creditrice): dunque ogni mese avrebbero un sacco di soldi che avanzano da spendere "spensieratamente" (...del doman non v'è certezza...).

Rosenberg: The Only Story Is Deflation, And Consumer Spending Is Only Up Due To Mortgage Walkaways
Altri narrano che sia perchè le catene retail hanno tagliato i prezzi a stecca.

Altri citano dati alternativi sui consumi che raccontano un'altra storia....una storia di
consumi quasi fermi ai livelli minimi della Grande Crisi...
Vedi per esempio
l'indagine della rinomata Gallup (segui LINK per vedere il grafico interattivo) Debunking The Myth Of US Retail Sales Improvement
Maggio 2010: Export Cinese +48,5% vs. Vendite al Dettaglio Americane -1,2%

Vedi anche il confronto/divergenza tra dato "ufficiale" dei consumi e quello di Gallup

Maggio 2010: Export Cinese +48,5% vs. Vendite al Dettaglio Americane -1,2%


Io dico solo che non ho trovato ancora una spiegazione convincente MA SECONDO LOGICA questa galoppata dei consumi USA è un asbsurdum, è qualcosa di inspiegabile come l'avvistamento di un UFO....
Prima o poi ne verrò a capo.

Aggiungo altre due spiegazioni che mi sono costruito nel frattempo.
- i consumi hanno recuperato/tenuto perchè gli americani avrebbero pescato dai risparmi pur in una dinamica di forte disoccupazione e salari discendenti (la sindrome consumistico-compulsiva degli 'mericani è dura a morire...).
Quindi molti analisti fuori dalla schiera dei coca-cow-boys affermano che tali consumi NON saranno SOSTENIBILI A LUNGO...a meno che nel frattempo non s'incrementi seriamente sia l'occupazione che la dinamica dei salari.
- molti americani si sarebbero "spesi" i vari bonus, risparmi fiscali, incentivi etc etc provenienti dall'Obama-viagra-Stimulus-plan (in via di esaurimento).
Insomma se le condizioni Macro-Economiche degli USA dovessero rimanere mediocri e fragili come oggi, una dinamica discendente dei Consumi made in US finalmente MI riconcilierebbe con l'ENIGMA dei dati ufficiali che non tornano.
E poi sarebbe divertente vedere cosa riuscirebbero ad inventarsi i Cinesi con il loro dato sull'Export....


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :