Magazine Curiosità

Magnifico; Propone; Antonomasia; Conchiglie

Creato il 01 giugno 2015 da Chinalski

Magnìfico
Dal latino magnifĭcu(m), composto di măgnus 'grande' e -fĭcus, tema di facĕre 'fare'.
Aggettivo.
1. Che ha e dimostra magnificenza, cioè grandezza e nobiltà d'animo, generosità e liberalità: i magnifici prìncipi del Rinascimento.
Riferito ad azioni, comportamenti, occasioni in cui si dà prova di magnificenza: una festa magnifica; fare magnifici doni.
(ironico) Fare il magnifico: ostentare grandezze, spesso esagerate.
2. Titolo attribuito in passato a prìncipi, a grandi personaggi, a magistrati, a medici ecc., e oggi riservato ai rettori delle università: Magnifico Rettore o Rettore Magnifico.
3. Riferito a cosa (oggetto, avvenimento, manifestazione, situazione ecc.), esprime in genere ammirazione, come equivalente enfatico di bello, bellissimo, eccellente, sontuoso, meraviglioso e simili: aveva al collo una magnifica collana; un palazzo magnifico; è stata una magnifica idea quella di venirmi a trovare

Magnificaménte
Avverbio.
In modo magnifico, con magnificenza: ricompensare magnificamente una persona; una festa organizzata magnificamente; con enfasi, con solennità: Gertrudina ... parlava magnificamente de' suoi destini futuri di badessa, di principessa del monastero (Manzoni).

La Parolata propone

Ci ha scritto Mario Cacciari, relativamente alla seguente frase comparsa sulla Parolata giovedì scorso: "Scrissimo tempo fa, sulla Parolata, [...]".

- Bello, bellissimo!
Così si ringiovanisce una lingua, che per troppo tempo fu immobile!
Ben tetragono all'uso di omicidio al posto di assassinio, o di piuttosto piuttosto che oppure, mi associo completamente a scrissimo e lo adotto senza indugio.
Bravo Carlo, sono dei tuoi! -

Grazie al supporto di Mario, la Parolata si farà promotrice di una campagna di semplificazione dei verbi inutilmente irregolari (non escludendo che forse tutti i verbi irregolari lo siano inutilmente).

L'antonomasia e il soprannome

Per antonomasia, Lorenzo il Magnifico, o assoluto il Magnifico, è Lorenzo de' Medici (1449-1492), signore di Firenze.

Per un pugno di conchiglie

Terminato il trentaduesimo libro, ecco a voi i risultati. Rispondono al primo indizio: nessuno. Al secondo indizio: nessuno. Al terzo indizio: un ottimo M.Fisk (5+3 punti). Al quarto indizio: Vizi Coloniali (4+2), djzero00 (3+2), Marco Marcon (2+2), LucaBoh (1+2), Cristina Marsi e Omero Mazzesi (2). Al quinto indizio Liana Sassoli e Alex Merseburger (1).
Nove risposte sbagliate. Qui invece c'è quella giusta.

Settimana con festa, come da tradizione giocheremo con quattro libri monoindizio, che vi ricordo essere relativi unicamente al titolo. e non avere nulla a che fare con la trama del libro.

Trentatreesimo libro monoindizio

Cioè, niente, mi sono alzato, lavato la faccia e fatto le altre cose, fatto colazione, poi ho iniziato a guardare, attentamente, con precisione, tutto. Così fino a mezzogiorno, quando sono andato a pranzo, poi di nuovo: guardare, guardare e poi ancora quardare, fino a sera, quando sono tornato a casa. Una cena, una sigaretta, e a letto.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazine