Magazine Pari Opportunità

Mai piú complici!

Da Sudestdonne

Cinquantaquattro. L’Italia rincorre primati: sono cinquantaquattro, dall’inizio di questo 2012, le donne morte per mano di uomo. L’ultima vittima si chiama Vanessa, 20 anni, siciliana, strangolata e ritrovata sotto il ponte di una strada statale. I nomi, l’età, le città cambiano, le storie invece si ripetono: sono gli uomini più vicini alle donne a ucciderle. Le notizie li segnalano come omicidi passionali, storie di raptus, amori sbagliati, gelosia. La cronaca li riduce a trafiletti marginali e il linguaggio le uccide due volte cancellando, con le parole, la responsabilità. E’ ora invece di dire basta e chiamare le cose con il loro nome, di registrare, riconoscere e misurarsi con l’orrore di bambine, ragazze, donne uccise nell’indifferenza. Queste violenze sono crimini, omicidi, anzi FEMMINICIDI. E’ tempo che i media cambino il segno dei racconti e restituiscano tutti interi i volti, le parole e le storie di queste donne e soprattutto la responsabilità di chi le uccide perché incapace di accettare la loro libertà.

Easy like Hell

E ancora una volta come abbiamo già fatto un anno fa, il 13 febbraio, chiediamo agli uomini di camminare e mobilitarsi con noi, per cercare insieme forme e parole nuove capaci di porre fine a quest’orrore. Le ragazze sulla rete scrivono: con il sorriso di Vanessa viene meno un pezzo d’Italia. Un paese che consente la morte delle donne è un paese che si allontana dall’Europa e dalla civiltà.

Vogliamo che l’Italia si distingua per come sceglie di combattere la violenza contro le donne e non per l’inerzia con la quale, tacendo, sceglie di assecondarla.

SE NON ORA, QUANDO?

FIRMA LA PETIZIONE


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Mai più senza #agosto

    1) (i campionicini de) La Advanced Marine Biology Day Cream de La Prairie, che c'avrà pure un odore - a mio avviso - poco gradevole ma mi lascia una pelle che... Leggere il seguito

    Da  Bri
    PER LEI, TALENTI
  • Mai dire mai

    La ‘povna è pendolare, come è noto ormai da tempo. Non aveva invece mai precisato, forse, che abita a distanza doppia rispetto a chiunque altro (personale... Leggere il seguito

    Da  Povna
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, SCUOLA
  • Ecco i 100 uomini piú belli secondo la rivista Glamour UK

    Ecco uomini belli secondo rivista Glamour

    Donne e maschietti, che tanto qui non facciamo distinzioni: il bello é bello, e chissenefrega di chi etichetta chi e come. La rivista Glamour edizione UK, ha... Leggere il seguito

    Da  Koalalondinese
    PER LEI
  • Mai sentito in Tv !

    Oplà … proprio l' altro giorno dicevo in un post che, nel momento in cui il vero potere fosse uscito allo scoperto, avremmo forse avuto, oltre alle varie rogne... Leggere il seguito

    Da  Tnepd
    SOCIETÀ
  • Mai più.

    più.

    Lo conobbi quando ormai la stanchezza della solitudine si stava facendo sentire, non che il mio matrimonio fosse solo un ricordo, ma era abbastanza lontano da... Leggere il seguito

    Da  Gianna
    SOCIETÀ
  • Lo avresti mai pensato?

    avresti pensato?

    Tutti noi diamo per scontato che ciò che si legge sui giornali, si sente alla tv o si legge su internet sia vero.Uno sconosciuto, un giornalista australiano,... Leggere il seguito

    Da  Ileon1965
    MARKETING E PUBBLICITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE