Magazine Scienze

Maido-kun, il robot umanoide che visiterà la Luna

Creato il 29 aprile 2010 da Zonwu
spazio robot Maido-kun
Più passa il tempo, più i robot diventano potenti e versatili. Se la NASA annuncia il lancio di un robot semi-umanoide per aiutare gli scienziati a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (Robonaut 2), il Giappone, patria della robotica per definizione, conta di inviare il primo robot umanoide sulla Luna per il 2015.
La Space Oriented Higashiosaka Leading Association (SOHLA) ha annunciato il 28 aprile che ha intenzione di porre un robot umanoide sulla Luna, in modo tale da costruire un avamposto per l'arrivo dell'equipaggio umano, previsto 10 anni dopo la missione robotica, la prima del suo genere.
L'associazione SOHLA, composta da sei compagnie aerospaziali private che hanno legami con centri di ricerca spaziale governativi, stima che sarà richiesto un investimento di circa 10 milioni di dollari per far funzionare il progetto. Progetto che, secondo la SOHLA, darà un impulso economico notevole nell'industria della ricerca e della robotica.
Il robot umanoide avrà il nome Maido-kun, e verrà realizzato tenendo conto dell'ambiente avverso che si troverà ad affrontare: raggi cosmici potenti non schermati da un'atmosfera, polvere lunare che si infila in ogni giuntura, gravitàà differente da quella terrestre.
Maido-kun: Japan plans to send humanoid to the moon by 2015

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine