Magazine Cultura

Make up (for dummies) anti afa

Creato il 08 luglio 2015 da Rory

IMG_20150708_123912Miei cari,

oggi post molto girlie perché fa un caldo boja e mi pareva carino condividere con voi il mio ultimo ritrovato anti-afa. Non sono una make up artist (magari), solo un’appassionata e per questo non propongo trucchi che di rado ma comunque certi post in estate servono sempre a parer mio per avere un’idea in più e scambiarsi anche suggerimenti su come non farsi proprio colare la faccia (sigh).

Ma ciancio alle bande! Entriamo nel vivo!

Base viso:

20150708_131329_resized
In ordine di apparizione ed uso:

– Ho mischiato un po’ della mia crema idratante D’Oliva, molto buona e leggera (ve ne parlo qui) con del fondo minerale High Coverage di Neve Cosmetics (nella tonalità Light Neutral) per creare una base che idratasse ma fosse un minimo coprente. In alternativa, si può anche usare una BB cream, magari con fattore protettivo oppure mettere un velo di crema protettiva per il viso prima di applicare questo miscuglio.

– Ho messo quindi un po’ di correttore, il BB cream di Garnier, con cui mi sono sempre trovata bene, è idratante, coprente quanto basta e non entra nelle pieghette. Ho fissato tutto con un’idea platonica di polvere di amido di riso, quella per i culetti dei bimbi, che è una cipria veramente fantastica e che oramai utilizzo da anni.

– Infine, ho fatto un leggerissimo contouring con la mitica terra Chanel Les Beiges (la mia è la numero 40) con Flame Tree di Neve Cosmetics [no, Neve non mi paga, è che io sono una discreta fan del marchio…]

Occhi e labbra: 

20150708_131457_resized
– Sugli occhi ci sono andata proprio leggera. Ho riempito le sopracciglia con la matita di Kiko (numero 2), quindi ho messo un velo di matita di Neve Ego-Bistre all’attaccatura delle ciglia superiori, un po’ di Vizio-Platinum sotto, nella zona della congiuntiva (sono matite ottime e morbide, anche se durano veramente tanto senza creare orrori a 33 giri sulla palpebra) e nella rima interna un po’ della mia solita Avorio-Beige. Infine, tanto mascarozzo Pupa Vamp rubato a mia mamma e non fotografato.

– Sulle labbra, un bel po’ di questo Labello osceno Summer Fruits, che sto cercando disperatamente di finire e che non è francamente granché per le mie labbra arse dal sole però credetemi, deve finire e finirà.

E voi? Come combattete la calura estiva cercando di sembrare sempre umane al livello di make up?



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines