Magazine Società

"Mani sulla sanità". Un documentario sui tagli alla salute in Emilia Romagna. Il trailer

Creato il 04 settembre 2014 da Paopasc @questdecisione
Annunciano sul loro sito che a breve verrà presentato il documentario inchiesta sulla sanità in Emilia Romagna dal titolo Mani sulla sanità. E' una storia di tagli, altrimenti detti spending review, in linea con quello che dovrebbe essere il nuovo andamento di austerità invocato (dall'Europa)  e in piccola parte attuato (a sproposito, molte volte) dai nostri governanti. E' opera del collettivo Indyground Film e narra, come detto, la storia sanitaria recente di una regione come l'Emilia Romagna, tra le più virtuose a livello nazionale, attraverso le iniziative, le testimonianze e i racconti dei diretti protagonisti, soprattutto di chi si sente defraudato di un diritto. La storia  origina ai tempi del governo Monti, in quell'estate 2012 in cui la tirannia dello spread spingeva a tagli, discriminati  o meno, a tutti i livelli. Il settore sanitario, per quello che ricostruisce allora Quotidiano Sanità, è toccato nella misura di 6,8 miliardi dal 2012 al 2015 così suddivisi:
  • 900 milioni nel 2012
  • 1,8 miliardi nel 2013
  • 2 miliardi nel 2014
  • 2,1 miliardi nel 2015

L'obbiettivo è la riduzione dei posti letto, del tasso di ospedalizzazione e il taglio delle strutture sotto un certo numero di letti e, da quello che raccontano questi testimoni, sembra che si stia per raggiungere. Ma questa riduzione forse si fa sulla pelle dei pazienti, costretti a ripensare il loro diritto alle cure. Intanto, in attesa del documentario, ecco il trailer.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog