Magazine Cucina

Marmellata metodo classico

Da Meringhe

Marmellata metodo classico
La soddisfazione per una marmellata praticamente perfetta non può non essere condivisa.Questa è di albicocche, arrivate in alto chilaggio da un ramo del parentado. E per una volta ho deciso di attenermi scrupolosamente alle vecchie regole. Senza cercare scorciatoie, senza voler velocizzare il procedimento a tutti i costi con aiutini tecnici o chimici.
Marmellata metodo classico

  • 500g di zucchero per 1,5 kg di albicocche pulite. Prima la frutta e poi lo zucchero versato sopra a montagnetta. Tutto sul fuoco a pentola coperta senza mescolare fino all'ebollizione, poi via il coperchio, spargifiamma e fiamma bassa per 2 ore e 15', mescolando solo se accenna ad attaccarsi.
  • vasetti sterilizzati al microonde. Due dita d'acqua dentro e azionare per 4 minuti alla massima potenza, svuotarli e lasciar asciugare su un panno pulitissimo
  • coperchi (anche se sarebbe meglio comprarli sempre nuovi...) sterilizzati in acqua bollente per 10 minuti. Asciugare come i vasetti.
  • invasare ancora bollente e se non è troppo liquida capovolgere. Il sottovuoto sarà perfetto.

Tutto qua. Naturalmente aumentando le dosi aumenterà anche un po' il tempo richiesto, ma è una soddisfazione speciale invasare, etichettare e magari mettere anche la stoffina, e soprattutto regalare una cosina così. Buon week end.

Marmellata metodo classico


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :