Magazine Radio

Martedì 7 aprile 1970 (Radio)

Creato il 07 aprile 2010 da Cbneas1968
Martedì 7 aprile 1970 (Radio)
PROGRAMMA NAZIONALE
6,00 SEGNALE ORARIO
- CORSO DI LINGUA INGLESE, a cura di A. Powell
- PER SOLA ORCHESTRA
6,30 MATTUTINO MUSICALE
7,00 GIORNALE RADIO
7,10 TACCUINO MUSICALE
7,30 MUSICA ESPRESSO
7,45 IERI AL PARLAMENTO - LE COMMISSIONI PARLAMENTARI
Per la Campania
6,45 - 8,00 GOOD MORNING FROM NAPLES
Trasmissione in inglese per il personale della NATO
Per il Friuli - Venezia Giulia
7,15 - 7,30 GAZZETTINO DEL FRIULI - VENEZIA GIULIA
Per l'Abruzzo e il Molise
7,30 - 7,50 VECCHIE E NUOVE MUSICHE
8,00 GIORNALE RADIO - SUI GIORNALI DI STAMANE - SETTE ARTI
8,30 LE CANZONI DEL MATTINO
- Mira Lanza
9,00 VOI ED IO
Un programma musicale in compagnia di Aroldo Tieri
- Nell'intervallo (ore 10,00):
GIORNALE RADIO
11,30 LA RADIO PER LE SCUOLE
12,00 GIORNALE RADIO
12,10 CONTRAPPUNTO
12,38 GIORNO PER GIORNO. Uomini, fatti e paesi
12,43 QUADRIFOGLIO
13,00 GIORNALE RADIO
13,15 SCACCHIERA DI CANZONI
14,00 GIORNALE RADIO
14,05 LISTINO BORSA DI MILANO
14,16 Dina Luce e Maurizio Costanzo
presentano
BUON POMERIGGIO
- Nell'intervallo (ore 15,00):
GIORNALE RADIO - CICALINO
15,10 - 17,00 Per il Friuli - Venezia Giulia
TRASMISSIONI REGIONALI
16,00 Programma per i ragazzi
MA CHE STORIA E' QUESTA ?
16,20 PER VOI GIOVANI
Molti dischi, qualche notizia e voci dal mondo dei giovani
Un programma di Renzo Arbore e Raffaele Meloni
Presentano Renzo Arbore ed Anna Maria Fusco
Realizzazione di Renato Parascandolo
Holy Cow (Lee Dorsey) - Ea (Adriano Celentano) - Wandrin' star (Lee Marvin) - Yester-me, yester-you, yesterday (Stevie Wonder) et al.
- Dolcificio Lombardo Perfetti
- Nell'intervallo (ore 17,00):
GIORNALE RADIO
18,00 ARCICRONACA
Fatti e uomini di cui si parla
18,20 CANZONI ALLO SPRINT
- Casa Discografica Le Rotonde Garlasco
18,35 ITALIA CHE LAVORA
18,45 UN QUARTO D'ORA DI NOVITA'
- Durium
19,00 SUI NOSTRI MERCATI
19,05 GIRADISCO
a cura di Aldo Nicastro
19,30 LUNA PARK
Per il Trentino - Alto Adige
19,15 TRENTO SERA - BOLZANO SERA
19,30 - 19,45 MICROFONO SUL TRENTINO. ALMANACCO: QUADERNI DI SCIENZA E STORIA
Per il Friuli - Venezia Giulia
19,30 - 20,00 TRASMISSIONI GIORNALISTICHE REGIONALI: CRONACHE DEL LAVORO E DELL'ECONOMIA NEL FRIULI - VENEZIA GIULIA - OGGI ALLA REGIONE - GAZZETTINO
Per la Sardegna
19,30 QUALCHE RITMO
19,45 - 20,00 GAZZETTINO SARDO
Per la Sicilia
19,30 IL GAZZETTINO DI SICILIA - 4a edizione - PER GLI AGRICOLTORI
19,50 - 20,00 CANZONI PER TUTTI
20,00 GIORNALE RADIO
20,15 ASCOLTA, SI FA SERA !
20,20 LEONORE
Opera di Ludwig Van Beethoven
- Negli intervalli:
CONVERSAZIONE - IL MEDICO PER TUTTI
- Al termine dell'opera:
OGGI AL PARLAMENTO - GIORNALE RADIO - LETTERE SUL PENTAGRAMMA, a cura di Gina Basso - I PROGRAMMI DI DOMANI - BUONANOTTE
SECONDO PROGRAMMA
6,00 PRIMA DI COMINCIARE
Musiche del mattino presentate da Luciano Simoncini
- Nell'intervallo (ore 6,25):
BOLLETTINO PER I NAVIGANTI - GIORNALE RADIO
7,30 GIORNALE RADIO - ALMANACCO - L'HOBBY DEL GIORNO
7,43 BILIARDINO A TEMPO DI MUSICA
Per la Lombardia
7,40- 7,55 BUONGIORNO MILANO
8,09 BUON VIAGGIO
8,14 MUSICA ESPRESSO
8,30 GIORNALE RADIO
8,40 I PROTAGONISTI
Direttore Jascha Horenstein
9,00 ROMANTICA
- Nell'intervallo (ore 9,30):
GIORNALE RADIO
10,00 SCENE DELLA VITA DI BOHEME
di Henry Murger
- Invernizzi
10,15 CANTANO I CAMALEONTI
10,30 GIORNALE RADIO
10,35 CHIAMATE ROMA 3131
Conversazioni telefoniche del mattino condotte da Franco Moccagatta
- Milkana Oro
- Nell'intervallo (ore 11,30):
GIORNALE RADIO
12,10 TRASMISSIONI REGIONALI
12,30 GIORNALE RADIO
12,35 INVIATO SPECIALE
Un programma di Umberto Simonetta con Tony De Vita
Regia di Francesco Dama
- Henkel Italiana
13,30 GIORNALE RADIO - MEDIA DELLE VALUTE
13,45 QUADRANTE
14,00 COME E PERCHE'
Corrispondenza su problemi scientifici
- Società del Plasmon
14,05 JUKE-BOX
14,30 TRASMISSIONI REGIONALI
15,00 L'OSPITE DEL POMERIGGIO: Franco Migliacci (con interventi successivi fino alle 18,30)
15,03 NON TUTTO MA DI TUTTO
Piccola enciclopedia popolare
15,15 PISTA DI LANCIO
- SAAR
15,30 GIORNALE RADIO - BOLLETTINO PER I NAVIGANTI
15,40 SERVIZIO SPECIALE DEL GIORNALE RADIO - CICALINO
15,55 CONTROLUCE
Per il Trentino - Alto Adige
15,05 - 15,30 CORSO DI LINGUA TEDESCA, a cura di A. Pellis
Per la Sicilia
14,55 A TUTTO GAS
Panorama automobilistico e problemi del traffico
Di Luigi Tripisciano e Giovanni Campolmi
15,10 - 15,30 MUSICHE CARATTERISTICHE
Per la Sardegna
15,00 CURIOSITA' ISOLANE
15,10 VISTO DA LEI, VISTO DA LUI
Opinioni sulla vita isolana
15,30 -16,00 MUSICA
16,00 POMERIDIANA
Mezzanotte d'amore (Al Bano) - La partita alle tre (Edoardo Vianello) - Abracadabra (Sylvie Vartan) - Ma belle amie (Tee-Set) - Sette giorni (Emy Cesaroni) - Sunny (Eddie Heywood) et al.
- Negli intervalli:
(16,30) GIORNALE RADIO - (16,50) COME E PERCHE'. Corrispondenza su problemi scientifici - (17,00) BUON VIAGGIO
17,30 GIORNALE RADIO
17,55 APERITIVO IN MUSICA
- Nell'intervallo:
(18,30) GIORNALE RADIO
18,45 SUI NOSTRI MERCATI
18,50 STASERA SIAMO OSPITI DI...
19,05 ENDRIGO SI'
Programma musicale di Marie Claire Sinko
Con Sergio Endrigo
- Ditta Ruggero Benelli
19,30 RADIOSERA - SETTE ARTI
19,55 QUADIFOGLIO
20,10 Mike Bongiorno presenta
FERMA LA MUSICA
Quiz musicale a premi di Mike Bongiorno e Paolo Limiti
Orchestra diretta da Sauro Sili
Regia di Pino Gilioli
- L'Oreal
21,00 CRONACHE DEL MEZZOGIORNO
21,15 NOVITA'
A cura di Vincenzo Romano
Presenta Vanna Brosio
21,40 LE NOSTRE ORCHESTRE DI MUSICA LEGGERA
22,00 GIORNALE RADIO
22,10 APPUNTAMENTO CON LUDWIG VAN BEETHOVEN
Presentazione di Guido Piamonte
22,43 LA DONNA VESTITA DI BIANCO
di Wilkie Collins
23,00 BOLLETTINO PER I NAVIGANTI
23,05 Dal V Canale della Filodiffusione:
MUSICA LEGGERA
24,00 GIORNALE RADIO
0,06 - 5,59 NOTTURNO ITALIANO
TERZO PROGRAMMA
TRASMISSIONI SPECIALI (dalle 9,25 alle 10,00)
9,25 CONVERSAZIONE
9,30 LA RADIO PER LE SCUOLE
10,00 CONCERTO DI APERTURA
11,15 MUSICHE ITALIANE D'OGGI
11,40 MUSICHE DI MODEST P. MOUSSORGSKY
12,10 CONVERSAZIONE
12,20 GALLERIA DEL MELODRAMMA
La Mimì di Giacomo Puccini
13,00 INTERMEZZO
14,00 MUSICHE PER STRUMENTI A FIATO
14,20 LISTINO BORSA DI ROMA
14,30 IL DISCO IN VETRINA
15,30 CONCERTO SINFONICO DIRETTO DA RUDOLF BARSCHAI
16,35 CORSO DI STORIA DEL TEATRO
Il teatro russo
17,00 LE OPINIONI DEGLI ALTRI, rassegna della stampa estera
17,10 CORSO DI LINGUA INGLESE, a cura di A. Powell
17,35 CONVERSAZIONE
17,40 JAZZRAMA - Un programma a cura di Giancarlo Fusco
18,00 NOTIZIE DEL TERZO
18,15 QUADRANTE ECONOMICO
18,30 BOLLETTINO DELLA TRANSITABILITA' DELLE STRADE STATALI
18,45 IL SESTO CONTINENTE
19,15 TUTTO BEETHOVEN
I quartetti per archi
20,15 L'ARTE DEL DIRIGERE
a cura di Mario Messinis
Herbert Von Karajan
21,00 IL GIORNALE DEL TERZO - SETTE ARTI
21,30 TRIBUNA INTERNAZIONALE DEI COMPOSITORI 1969
indetta dall'UNESCO
22,10 LIBRI RICEVUTI
22,20 RIVISTA DELLE RIVISTE - CHIUSURA
-------------------------------------------------------------------------------------
L'altra sera avevamo rispolverato Federico eccetera eccetera, tentativo da parte di Maurizio Costanzo di creare un fonofumetto, un fumetto radiofonico vero e proprio che non ottenne il successo sperato e che oggi ricordano davvero in pochi. Stavolta intendiamo completare il discorso inerente alle prime rilevanti fatiche radiofoniche del popolare giornalista e scrittore con il trionfale Buon pomeriggio , due anni o poco più trascorsi a sperimentare al microfono la giusta ricetta di quello che sarebbe stato, tra non molti anni, il rivoluzionario genere del talk - show televisivo. Abbiamo ritrovato un articolo scritto nel 1970 da un altro personaggio destinato ad una futura, meritata fama, il giornalista napoletano Antonio Lubrano, e pubblicato sul Radiocorriere - TV n. 18 del 3 - 9 maggio di quell'anno (pagine 48 - 50): una bella, efficace, brillante ricostruzione di ciò che avveniva negli studi di via Asiago in Roma nel corso di una puntata - tipo, dietro le quinte compreso. Titolo di questo pezzo è Con ritmo e senza chiacchiere inutili: ve ne offriamo un'ampia sintesi.
Di solito, prima di andare in onda, mangiano un boccone di corsa al bar - tavola calda, nello stesso palazzo di via Asiago: la Sala Imola è proprio lì, a una rampa di scale. Dina Luce, una fettina di carne, insalata, frutta e un bicchiere di birra; Maurizio Costanzo, due mozzarelle e due mele, acqua minerale e birra, niente vino. Pasto leggero. E' da un po' di tempo ce si sono riabituati, il primo mese di Buon pomeriggio entravano in studio digiuni dl tutto, solo zollette di zucchero accanto alle sigarette. Li trovo al bar anche oggi, quando manca mezz'ora alla trasmissione (...).
Entriamo (...) alle 14,12, mentre si sente ancora la voce dello speaker che scandisce le quotazioni di Borsa. Sul tavolo rettangolare piovono due microfoni. E' già pronta una cuffia anche per me, fra poco parte la sigla musicale, prendo posto di fronte a Dina Luce e a fianco di Costanzo. Chissà a che cosa pensano, tutti e due, in questo momento; c'è un leggero ritardo ma di qui a qualche minuto cominceranno a parlare, in diretta, succeda quel che succeda. Prima che la porta dello studio si chiudesse alle nostre spalle, entrambi sembravano distratti, parlavano quasi meccanicamente, la faccia tesa, adesso li guardo e mi sembrano distesi, perfettamente a loro agio, si scambiano battute scherzose, scorrono con calma gli appunti che hanno davanti.
Evidentemente ci hanno fatto l'abitudine e andare in onda senza copione non è più fonte di panico. Fra le carte di lei ne spunta una dove riesco a leggere, alla rovescia,
Considerazione n.55 . Una sbirciata al foglio che lui ha sotto gli occhi, leggo: Durante il programma M. e D. tenteranno di collegarsi col set di Germi dove c'è B. d'A..
Dentro l'orecchio sinistro arriva la voce del regista Simoncini: Attenzione, c'è il collegamento . E subito giunge da un negozio di barbiere in viale Angelico quella di Bruno d'Alessandro, il B. d'A. del foglio; sta intervistando Gianni Morandi che ha appena smesso barba e baffi finti dopo la prima scena girata nel primo giorno di lavorazione di Le castagne sono buone. Poi è la volta di Pietro Germi, il celebre regista: una voce meno robusta di quella che conoscevo, con un curioso sapore di sana campagna, leggermente roca, almeno così pare attraverso il microfono. (...)
Vi va di fare un bilancio, dopo quattro mesi di esperienza ?
Come vedi ,dice Costanzo, cerchiamo di evitare le chiacchiere inutili. Chi ascolta, del resto, le rifiuta. Con gli interventi esterni è il pubblico che fa la trasmissione e credo che la simpatia per "Buon pomeriggio" sia nata proprio dalla consapevolezza di essere lui stesso il protagonista, e dal fatto che si affrontano problemi sociali e temi che toccano da vicino chiunque, ogni giorno. E poi c'è la riscoperta della provincia: Vengono alla ribalta , aggiunge Dina Luce, fatti e situazioni di cui certe volte, anzi spesso, non si occupano i giornali. Abbiamo raggiunto anche qualche buon risultato. Piccolo magari, per chi pesa col bilancino il valore di certe cose, ma per noi soddisfacente. La campagna, non so, per la donazione del sangue: in due giorni solo a Roma furono raccolti 40 flaconi, 30 ne arrivarono da Ravenna, 6 da Pescara, tutti per due donne che dovevano essere operate all'Ospedale San Camillo di Roma e tutti del gruppo richiesto. Il piccolo circo che aveva messo le tende nei pressi di Foggia e stava morendo per mancanza di spettatori: al nostro invito risposero gli ascoltatori della zona, andarono a vedere le esibizioni di quegli artisti girovaghi e il circo riprese vita. Oppure ti posso citare la faccenda di quel medico condotto. Ti ricordi dov'era, Maurizio ? . In Lucania , entra Costanzo, come se seguissse il ritmo del dialogo che tengono insieme davanti ai microfoni. Tre paesi, un solo medico condotto. Il nostro collegamento fece sì che un altro medico si offrisse di dare una mano a quel suo collega isolato. E poi i Villaggi SOS di Ostuni e Trento, dove sono ospitati i bambini orfani. Chiedemmo ai radioascoltatori di rinunciare ad una tazza di caffè, al caffè che chiunque di noi beve in una giornata. Ci sono arrivate offerte di cento, duecento, cinquecento lire. (...).
Poi Dina Luce sfila dal cumulo di carta la Considerazione n.55 e dopo uno stacco musicale legge, sono brevi note di costume, una specie di corsivetto che l'una e l'altro scrivono e dicono a turno(...). E' il momento di un brano classico, Beethoven. Nell'annunciarlo Dina Luce dice Ludwig fon Beethoven. Parte il disco e dietro il cristallo scoppia una risata fragorosa. Oggi, invece del caffè, mi paghi il cappuccino. Hai detto fon, hai detto. E' Ferruccio Pesarin, uno dei due tecnici fissi di Buon pomeriggio (l'altro si chiama Cimbro Bianchini), che ha colto la papera e si prenota per il bar. La responsabile del "fon" accetta la cordiale punizione, rettifica dicendo Ludwig Van Beethoven e racconta anche la storia del cappuccino. (...)
Non vi rubate mai la battuta ?, domando ai due protagonisti. O perlomeno non siete tentati di farlo ?
(...) Difficile, rispondono quasi contemporaneamente. Una volta preso il ritmo viene spontaneo all'uno e all'altra di attaccare là dove uno dei due finisce il discorso. Nè vi capita di avere un'amnesia, di non sapere che cosa dire ? Siamo in due. Ed è la nostra sicurezza (...)
Adesso che la trasmissione è finita, sono costretto a trattenermi ancora. Devo beneficiare anch'io del cappuccino che paga Dina Luce ai tecnici e all'intera redazione.
Martedì 7 aprile 1970 (Radio)
E dopo aver rievocato Buon pomeriggio attraverso il simpatico articolo scritto da Antonio Lubrano, vi auguriamo un buon proseguimento di nottata, in attesa del post di domani, che ci riporterà alla TV degli anni '60 e ad uno dei suoi programmi più famosi (ma oggi inesorabilmente smarrito nel caos degli archivi, se non addirittura andato perduto).
Un caro ed affettuoso ciao da
CBNeas

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • RADIO FREE: una radio nell’web

    RADIO FREE: radio nell’web

    Vi è mai capitato che il vostro numero di telefono fosse estratto per un intervista radio o TV? A me mai, fino a ieri. Incredibile ma vero. Mentre mi trovavo... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, MEDIA E COMUNICAZIONE, MUSICA, RADIO
  • Sabato 16 maggio 1959 (Radio)

    Sabato maggio 1959 (Radio)

    PROGRAMMA NAZIONALE6,35 PREVISIONI DEL TEMPO PER I PESCATORI6,40 LEZIONE DI LINGUA TEDESCA, a cura di G. Roeder7,00 SEGNALE ORARIO - GIORNALE RADIO -... Leggere il seguito

    Da  Cbneas1968
    CULTURA, MEDIA E COMUNICAZIONE, RADIO
  • Dal blog alla radio

    blog alla radio

    Sono davvero grato ad Affari Italiani e ad Antonio Prudenzano per avermi voluto intervistare sulla trasmissione radio “Letteratitudine in Fm” che da qualche mes... Leggere il seguito

    Da  Letteratitudine
    CULTURA, MEDIA E COMUNICAZIONE, RADIO
  • Noir, girasoli e tanta radio

    Noir, girasoli tanta radio

    Il mio intervento di ieri sera, ovvero sabato 29 maggio, nel talkshow radiofonico “Siamo in onda” trasmesso da PuntoRadio. Argomento: i girasoli. Leggere il seguito

    Da  Paolo Franchini
    MEDIA E COMUNICAZIONE, RADIO
  • Radio Luxembourg

    Radio Luxembourg

    Con il caldo cambiano tante cose. I pantaloni si accorciano e diventano bermuda, pensiamo al mare e alle vacanze, mangiamo granite su granite e cambiano i... Leggere il seguito

    Da  Ilsignork
    MEDIA E COMUNICAZIONE, RADIO
  • Radio Luxembourg, seconda puntata

    Radio Luxembourg, seconda puntata

    Secondo appuntamento con Radio Luxembourg, programma fatto di storie in onda su Radio Zammù ogni mercoledì alle 17. Nella prossima puntata altre quattro... Leggere il seguito

    Da  Ilsignork
    CULTURA, RADIO
  • Sabato 15 giugno 1968 (Radio)

    Sabato giugno 1968 (Radio)

    PROGRAMMA NAZIONALE6,30 SEGNALE ORARIO - 1° E 2° CORSO DI LINGUA TEDESCA a cura di A. Pellis6,50 PER SOLA ORCHESTRA7,00 GIORNALE RADIO7,10 MUSICA STOP ... Leggere il seguito

    Da  Cbneas1968
    MEDIA E COMUNICAZIONE, RADIO, STORIA E FILOSOFIA

Magazine