Magazine Informazione regionale

Mattinata al parco

Creato il 29 settembre 2015 da Sirio

Mattinata al parco
Un simbolo del parco del Valentino : il castello medievale.
Due parole di presentazione su questo bel polmone verde di 421.000 mq.
Il parco del Valentino, in Torino, tra le sue bellezze naturali annovera circa 1800 alberi ad alto fusto  - spesso di maestose dimensioni - come pioppi, salici, faggi, olmi, querce e gli immancabili platani.
Nel parco è presente un' avifauna abbastanza ricca, soprattutto legata all'ambiente fluviale (siamo in riva al Po)
Sono numerosi gli aironi cenerini, i germani reali e le folaghe.
Questa volta non mi riferisco alla celebre "Mattinata" di Ruggero Leoncavallo, romanza interpretata da tanti protagonisti del bel canto, nostrano e non.
La mattinata che  desidero condividere è stata una battuta di caccia, solo che al posto del fucile o armi varie, ho utilizzato esclusivamente la mia macchina fotografica.
Tra gli abitanti di questo bel parco, ci sono anche gli scoiattoli, che circolano indisturbati tra prati, alberi e persino nei vialetti asfaltati, come potrete vedere qui di seguito.
Il primo avvistamento, dopo circa 5 minuti di cammino.
Mattinata al parco
al quale ne sono seguiti altri, con i protagonisti sempre a debita distanza
Mattinata al parco
Mattinata al parco
Mattinata al parco
questo, invece, era sul "chi va là ",  stile piccola vedetta.
Mattinata al parco
quest'altro era molto curioso . . . 
Mattinata al parco
per ultimo, un video dove uno scoiattolo per poco non mi passava sui piedi |!!

Cari amici, concludo sostenendo con forza : 
"VIVA LA NATURA E I SUOI ABITANTI "

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :