Magazine Tecnologia

Microsoft presenta nuovi tool per il porting di app Android e iOS

Creato il 30 aprile 2015 da Wpdaily

Nel corso del keynote di ieri, Microsoft ha chiarito definitivamente uno degli aspetti più importanti legati al futuro di Windows 10, sia in versione desktop che in versione smartphone. Ci riferiamo alle app ed alla possibilità di introdurre un sistema di compatibilità nativo per le app di Android e iOS. A differenza di quanto anticipato da molti rumors nei giorni scorsi, Microsoft non introdurrà alcun supporto nativo alle app Android e iOS ma presenterà nuovi ambienti di sviluppo che permetteranno un porting decisamente facile e veloce di tutte le applicazioni realizzate per dispositivi Android e iOS.

Il progetto che Microsoft sta mettendo a punto per facilitare la conversione delle applicazioni Android in app Windows si caratterizza per la denominazione Project Astoria mentre il progetto analogo riservato alle applicazioni iOS assume il nome di Project Islandwood. 

In ogni caso, l’idea di base di Microsoft è davvero molto interessante visto e considerato l’enorme quantità di app per Android e iOS che potranno essere convertite in app Windows in modo rapido da parte degli stessi sviluppatori.

Di certo sarà necessario valutare, una volta che questi tool saranno stati ultimati, l’effettivo funzionamento di questo sistema di conversione di applicazioni che potrebbe trovare il favore degli sviluppatori in modo più o meno marcato. Per ora non ci resta che attendere il rilascio di nuove informazioni sui due progetti che Microsoft sta portando avanti per ridurre il gap di applicazione che, ad oggi, separa l’ecosistema Windows da iOS e Android. Maggiori dettagli su questo progetto potrebbero emergere già nel corso dei prossimi giorni.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog