Magazine Cinema

Milano, al via “Diabolik MIfest”

Creato il 18 giugno 2014 da Af68 @AntonioFalcone1

2014_diabolik_634Diabolik, l’uomo dai mille volti, la sensuale e bellissima Eva Kant, sua complice e compagna di sempre (dal n.3, L’arresto di Diabolik, 1 marzo 1963), il “dannato ispettore” Ginko saranno al centro del Diabolik MIfest, un vero e proprio festival che nell’arco di un mese (21 giugno – 20 luglio) dedicherà a tutti gli appassionati due mostre ed una serie di incontri e proiezioni cinematografiche, presso i musei WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto di Milano (Viale Campania 12) e Fermo Immagine – Museo del Manifesto Cinematografico di Milano (Via Gluck 45). Nelle suddette mostre saranno esposte “chicche” come i gioielli in acciaio ispirati a Diabolik ed Eva, la replica perfetta del famoso pugnale (che quando viene lanciato dal genio del male, refrattario alle armi da fuoco, si anima grazie ad un suggestivo swiss), le tavole originali dei fumetti che ispirarono la sceneggiatura del film di Mario Bava (mai esposte prima) uscito nel 1968, e la mitica Jaguar E-Type del 1961.

(ilcerchiogialloblogspot.com)

(ilcerchiogialloblogspot.com)

Non mancheranno due temporary shop in cui ogni lettore affezionato potrà trovare di tutto, dalle magliette ai volumi della diabolika collana, ai gadget di ogni genere. Il primo numero di Diabolik, Il re del terrore, che apparve nelle edicole italiane il 1° novembre del 1962, soggetto delle sorelle Angela e Luciana Giussani, sceneggiatura ad opera della prima e disegni di tale Zarcone, riprendeva la tradizione del giallo- noir, con echi da feuilleton: “il fantastico duo”, avendo Fantomas (1911, Marcel Allain e Pierre Souvestre) ben in mente, ebbe l’intuizione di attualizzarla in un insolito (anche per il formato) fumetto nero, inedito e innovativo nell’ambito dei comics nostrani. Di seguito gli appuntamenti in programma (per informazioni: WOW Spazio Fumetto)

Fermo Immagine, martedì 24 giugno, ore 18.00, Mario Gomboli. Il fumetto non basta: dal film al telefilm. WOW Spazio Fumetto, giovedì 26 giugno, ore 18.00, Mario Gomboli. Oltre il fumetto: Diabolik il Re del Mercato. Andrea Carlo Cappi. Oltre il fumetto: i miei romanzi. WOW Spazio Fumetto, giovedì 3 luglio, ore 18.00, Tito Faraci ed Enzo Facciolo: in anteprima
Il Grande Diabolik estivo del 2014. Fermo Immagine, venerdì 11 luglio, ore 19.30, ingresso 5 euro, Andrea Carlo Cappi. La vita multimediale del Re del Terrore- Proiezione del film di Mario Bava Diabolik.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Bar Atlantic [Milano]

    Atlantic [Milano]

    Linea gialla, fermata Duomo. Non passa un treno da quasi un quarto d’ora, la banchina è stracolma di passeggeri stanchi e accaldati. Leggere il seguito

    Da  Librimetro
    CULTURA, LIBRI
  • Non buttiamoci giù [Milano]

    buttiamoci [Milano]

    Una mattina qualsiasi di primavera sul tram numero 1. Vecchi sedili di legno e lampade di una volta: siamo su un tram “1928”. Il sole ancora basso nel cielo,... Leggere il seguito

    Da  Librimetro
    CULTURA, LIBRI
  • La cagnetta [Milano]

    cagnetta [Milano]

    E’ un tiepido pomeriggio di primavera. Sul tram numero 24 un uomo dai capelli bianchi siede vicino al finestrino. Ha con sé una borsa di tela che sembra... Leggere il seguito

    Da  Librimetro
    CULTURA, LIBRI
  • Milano = Design

    Milano Design

    Si è appena chiuso il W-E dell'arte (MiArt e simili), che subito si apre la settimana del Design. Milano si conferma ancora una volta la città più vicina... Leggere il seguito

    Da  Roberto Milani
    ARTE, CULTURA
  • Americani [Milano]

    Americani [Milano]

    Scarpe color nocciola dal tacco alto, lunga gonna blu, grandi orecchini d’argento, una massa di capelli ricci e ribelli. Ecco l’aspetto di questa lettrice,... Leggere il seguito

    Da  Librimetro
    CULTURA, LIBRI
  • Christian zucconi | leviathan | milano

    Come e perché l’Uomo è una razza in via di apparizione Introibo ad altare Dei. Per rubare le parole a John Wilmot nel monologo iniziale di The Libertine, non... Leggere il seguito

    Da  Manuelgaruffi
    ARTE, CULTURA