Magazine Cultura

Mingus secondo Mingus di John F. Goodman

Creato il 28 luglio 2014 da Leggere A Colori @leggereacolori

9 Flares 9 Flares ×

mingus_secondo_mingusL’editore Minimum Fax inaugura la nuova collana dedicata alla musica con il ritratto di un artista simbolo del jazz.

mingus_secondo_mingus
Charles Mingus, nato nel 1922 e scomparso nel 1979, ha rappresentato la più perfetta espressione dell’artista larger than life: esuberante, imperioso fin dalla stazza fisica, carismatico, facile tanto alla rissa quanto alla risata, perennemente alla ricerca di un ideale di bellezza che inseguiva nella vita di tutti i giorni con la stessa grazia e la stessa rabbia con le quali cavava le note dalle corde del suo contrabbasso.

In questo appassionante libro il giornalista americano John F. Goodman ha raccolto una serie di interviste inedite a Charles Mingus da lui realizzate fra il 1972 e il 1974. Con risposte di volta in volta lapidarie o torrenziali, candide o provocatorie, il grande contrabbassista affronta gli argomenti a lui più cari: la nostalgia per l’epoca delle big band e delle jam session e le perplessità rispetto ai più recenti sviluppi del jazz; il confronto con i critici musicali, da lui temuti quando non detestati; il delicato equilibrio tra la creatività estemporanea e il duro studio, tra l’originalità e la tradizione; le battaglie per l’indipendenza artistica in un ambiente dominato da discografi ci spregiudicati e impresari disonesti. Ma anche i ricordi affettuosi dei colleghi e dei maestri scomparsi, e i rapporti tumultuosi con le donne, passati attraverso numerosi matrimoni e altrettanti divorzi. 

Divertente, intimo, ricco di aneddoti e riflessioni, Mingus secondo Mingus è un’opportunità imperdibile per scoprire i mille volti di un artista simbolo dell’epoca d’oro del jazz. Pubblicato nella nuovissima collana di Minimum Fax, è disponibile in libreria al prezzo di Euro 15,30 o 8,99 in versione ebook.

mingus_secondo_mingus

mingus_secondo_mingus



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines