Magazine Cultura

Miss Maglietta Bagnata

Creato il 12 ottobre 2009 da Mimmomendicino
Miss Maglietta Bagnata
L'idea della maglietta dell'umiliazione era venuta alla figlia della padrona, la signorina Martina. AIUTO, ci stava scritto, da capezzolo a capezzolo. Questa t-shirt ti qualifica e allo stesso tempo è ironica (e ci mette di buon umore il cliente)… questo è un piccolo Lido, caro Kurt, che aspira all’esclusività, all’eleganza… - teneva ad informarmi, al mio primo giorno d'impiego, la Signora Padrona (del Lido Aquarama di B.), consegnandomi le 2 t-shirt medium, collo stretto, auto garantenti AIUTO. Che perfidia, pensavo. Qualifica ed umiliazione che sembra il militare. Marketing da vomitarsi addosso, mobbing a priori… chissà che burina! 'sta figlia della padrona… ‘sta Martina (un nome da sadica). Va beh che pagano (benino) - valutavo nel processo di rimozione dell’orgoglio - e poi, è solo il lavoretto estivo: lo si sopporta; ora sono l'AIUTO e l'aiuto non crea mica problemi, è lì a risolverli e niente da aggiungere. - Conosci qualche lingua Kurt? Tedesco? Inglese? Russo? - No Signora, nista, mi spiace - Bene! allora ti occuperai di tutto il resto! su, infilati ‘sta maglietta e scendi da Arianna al baretto in spiaggia, che giù ha bisogno con le casse di birra, il cesso e il resto… - (continua)
dé Kurt Sghèi
Ticino7 n°43
pubblicato il 16 ottobre 2009
© Società Editrice Corriere del Ticino

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine