Magazine Viaggi

Mitch Epstein a Parigi

Creato il 17 maggio 2011 da Witzbalinka

Fino al 24 di giugno la Fundación Henri Cartier-Bresson esibirà l’opera American Power dell’artista nordamericano Mitch Epstein. La mostra è basata in una serie di fotografie dove Epstein si addentra nella natura per discutere del governo, delle imprese e dell’eccessivo consumo della società nordamericana.

mitch epstein

Mitch Epstein nacque in Holyoke, Massachussets, nel 1952. Studiò nel Rhode Islan School of Desing, di Rhode Islan e nella Cooper Unión di New York, dove fu alunno di Garry Winogrand. Epstein sperimentò con la fotografia a colore e lavorò nella sua ridefinizione, dato che fino agli anni ’70 era considerato come parte della fotografia pubblicitaria e non si aggiungeva il colore nella foto arte.

Negli anni ’70 si dedicò a viaggiare per gli Stati Uniti facendo un’esplorazione fotografica. Nel 1978 viaggiò in India dove partecipò come direttore di fotografia a vari film, tra esse Salaam Bombay ed India Cabaret. Inoltre, dedicò parte del suo tempo a realizzare un’esplorazione fotografica che lasciò plasmata nel suo libro Alla ricerca dell’India.

La sua ricerca per catturare i comportamenti culturali ed i processi delle società lo portò in Vietnam negli anni ’90.  Lì, durante un lungo processo di apprendistato e comprensione del modellamento della storia prodotto dal colonialismo, dalle guerre e dall’imposizione di una modernità lontana dalla sua cultura millenaria, finì col libro Vietnam:  Libro dei Cambiamenti che fu prologato per Susan Sontag.

Il suo ultimo gran lavoro American Power ottenne il premio Prix Pictet di Fotografia 2011 alla sostenibilità dell’ecosistema che fu consegnato dal Segretario Generale delle Nazioni Unito Kofi Annan. Il progetto nacque da un incarico del quotidiano The New York Times per fotografare il paese di Cheshire, in Ohio, che era morto a causa dell’inquinamento di una centrale elettrica. Il panorama fu tale che Epstein decise di cercare i posti che stessero a rischio ambientale per fotografarli, e si mantenne viaggiando per cinque anni per gli Stati Uniti.

American Power divenne la maggiore protesta contro l’abuso ambientale che attuano le grandi compagnie con la complicità dei governi. Con quelle immagini, Epstein ha iniziato un progetto di arte pubblica con sua moglie Susan Bell nella quale userà pannelli per installarli, cartelli ed una pagina web per sensibilizzare sui danni all’ecosistema e creare una cultura ambientale.

Per ulteriori informazioni: http://www.henricartierbresson.org/prog/PROG_expos_fr.htm

 

Nancy Guzman Only-apartments Author
Nancy Guzman

Questa interessante esposizione che scaturì rogne tra molti imprenditori nordamericani, risulta una buona forma di intrattenimento se stai riposando in appartamenti a Parigi Devi avvicinarti solo alla Fundación Henri Cartier-Bresson.

Contattami 

Vanessa Rosselli Only-apartments Translator
Tradotto da: Vanessa Rosselli
Contattami


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • San Valentino a Parigi

    Valentino Parigi

    L’agenzia Atypic Tourism in France, agenzia turistica specializzata nel settore dei soggiorni insoliti e delle attività ludiche in Francia, ha selezionato per... Leggere il seguito

    Da  Italianiaparigi
    EUROPA, VIAGGI
  • Dall’aeroporto a Parigi

    Dall’aeroporto Parigi

    Un aereo dell'AirFrance Il gruppo Aéroports de Paris gestisce l’aeroporto d’Orly e quello di Roissy Charles de Gaulle. Il sito web del gruppo contiene tantissim... Leggere il seguito

    Da  Italianiaparigi
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Trovare lavoro a Parigi

    Trovare lavoro Parigi

    Da quando ho messo online il sito Italiani a Parigi e questo blog ho ricevuto tantissime email riguardo la possibilità di trovare un lavoro a Parigi. Trovare... Leggere il seguito

    Da  Italianiaparigi
    ITALIANI NEL MONDO, LAVORO, VIAGGI
  • Trovare casa a Parigi

    Trovare casa Parigi

    I tetti di Parigi Gli italiani residenti a Parigi che non hanno mai abitato in una chambre de bonne alzino la mano. Effettivamente questa modesta sistemazione... Leggere il seguito

    Da  Italianiaparigi
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Un dirigibile survola Parigi

    dirigibile survola Parigi

    Se abitate a Parigi, o la state visitando in questi giorni, avrete sicuramente notato l’insolita presenza di un enorme dirigibile che sorvola la capitale... Leggere il seguito

    Da  Italianiaparigi
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Parigi…all’indietro

    Leggere il seguito

    Da  Italianiaparigi
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Una piramide a Parigi

    Leggere il seguito

    Da  Italianiaparigi
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI