Magazine Cinema

Monsters

Creato il 02 marzo 2013 da Sbruuls

monstersTitolo: Monsters
Cast: Whitney Able, Scoot McNairy
Regia: Gareth Edwards
Protagonisti: Adulti, Alieni
Materia: Fantascienza, Postacatastrofico, Scontro tra specie
Energia: Fuga
Spazio: Messico
Tempo: 2010

Una sonda della NASA è caduta nel Nuovo Messico portando con se gli alieni, ma non sotto forma di omini verdi ma di organismi che si integrano con quelli terrestri e vanno a modificare la natura stessa, creando dei Mostri viventi.
Gli usa combattono e distruggono questi organismi e chiudono il sud e di conseguenza il Messico con un muro di protezione creando una zona di quarantena.
Andrew, è un fotografo che lavora nella zona di confine, viene incaricato di trovare e spedire in america la figlia di un ricco padre in pensiero a pochi giorni dal di lei matrimonio.
Andrew trova Samantha, e iniziano il viaggio di ritorno non privo di problemi e di visioni apocalittiche, il condividere li avvicina, ma Samantha si deve sposare e rifiuta le avanches di Andrew, chw si ubriaca e si fa derubare di tutto compreso il passaporto di lei.
Samantha e Andrew, non potendo più andare via mare, sono costretti a intraprendere il viaggio di ritorno attraverso la pericolosissima zona di quarantena.
Ma nel loro viaggio avranno modo di capire veramente cosa stà succedendo alla natura.

L’idea degli alieni che sotto forma di una specie di spore si sono fusi e hanno modificato la natura non è male e da anche spunto a molti interrogativi.
Il film presenta l’uomo che combatte quello che è diverso senza cercare di capire, e anche questa è una buona chiave di lettura, peccato poi che il film finisce qui, come a lasciare delle domande irrisposte a mo di finale aperto, ma di fatto in maniera inconcludente.

Voto Finale: Deludente

Frase del film: Tutti gli alberi sono infetti


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Monsters

    Monsters

    presenti spoilerFilm coraggiosissimo che lavora per sottrazione in un genere, quello dei monster movie (ma potremmo anche metterlo nei disaster movie o negli... Leggere il seguito

    Da  Giuseppe Armellini
    CINEMA, CULTURA

Dossier Paperblog

Magazines