Magazine Opinioni

Mr. Milk – Calls & Letters

Creato il 01 agosto 2012 da Carusopascoski

Mr. Milk ha il nome inglese ma la carta d’identità italiana. Ma oltre al nome, l’ispirazione inglese ritorna nella scelta del cantato in inglese e dell’ispirazione medesima. Siamo infatti, pur partendo da Eboli, in provincia di Salerno, nei territori della campagna tra Londra e Birmingham che tanto fu casa, cara ed anche amara, di Nik Drake, che se fino a pochi anni era “misconosciuto cantautore inglese” oggi è diventato forse il più chiaro riferimento per una intera generazione di cantautori che amano l’odore della pioggia e delle cose perdute. Oltre a ciò, Mr. Milk ha il dono di donarci tutta la morbida intimità che ogni suo lamento vibra sperduto.
In Italia, a portarci in questi luoghi musicanti ci aveva già pensato Bob Corn, a cui il nostro assomiglia pure per un bel gioco del destino e soprattutto per una comune incuria delle rispettive barbe, folte e burbere tanto piccole e fragilissime sono le loro canzoni.
“Calls and Letters” gioca con le corde un appassionato soliloquio crepuscolare ed elegantissimo, nel solco della ferita in cui si cerca e si trova riparo, quando si ha il dono di saper godere del dolore componendo al contempo elogi del nesso tra due stati dell’Io opposti, che però sono costanti in chi sa di avere dietro a sé un “Black Eyed Dog” tanto sotto i propri piedi una bellissima “Way To Blue” su cui scivolare senza contare i passi, lieti per lo spazio di ogni canzone di camminare a testa bassa su un così splendido percorso.
Qualcuno dall’alto avrò di che sorridere della fortuna che hanno avuto alcuni propri versi (“And now we rise/ We are everywhere”) e di questi quattro incantevoli minuti.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Addio Mr. Bean.

    Addio Bean.

    “Il ruolo mi ha portato il successo commerciale, ma in realtà è molto facile e non è serio, e ho capito che non sono più adatto”. A parlare l’attore britannico... Leggere il seguito

    Da  Vittorionigrelli
    ATTUALITÀ, CURIOSITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE, SOCIETÀ
  • A causa di Mr. Terupt

    causa Terupt

    Bianco. La città è ancora molto bianca, e il bianco riduce la mobilità e invita alla lentezza. Nella piacevole pigrizia di una giornata “bianca” ho letto Il... Leggere il seguito

    Da  Zazienews
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Story Review: Milk (2008)

    Story Review: Milk (2008)

    Come molti grandi registi a Hollywood, Gus Van Sant segue quella strana prassi del regista dalle due facce, due aspetti distinguibili nella sua filmografia che... Leggere il seguito

    Da  Kurtelling
    CINEMA, CULTURA
  • Theme | Love Letters | #01

    Theme Love Letters

    Con San Valentino proprio dietro l'angolo, uno shooting in cui una moltitudine di lettere d'amore sono tema portante, non poteva proprio passare inosservato. Leggere il seguito

    Da  Vael13
    LIFESTYLE
  • Mr. Gwyn - Alessandro Baricco

    Gwyn Alessandro Baricco

    E adesso che “Mr. Gwyn” è stato letto e riletto e digerito, cosa penseranno e soprattutto cosa diranno i critici letterari, come la prenderanno i saputelli dell... Leggere il seguito

    Da  Alboino
    CULTURA
  • Remember The Milk il database online dei nostri impegni

    Remember Milk database online nostri impegni

    Proprio come ci diceva sempre la mamma: “..e ricordati di prendere il latte!” Utilizzare lo smartphone come agenda sta diventando sempre più usuale, così come... Leggere il seguito

    Da  Riccardo Conti
    TECNOLOGIA
  • Happy birthday, Mr President

    Happy birthday, President

    E il genio del male torna a colpire ancora una volta. Questi gli antefatti: 1) C., il mio capo, ha evidenti problemi di coppia con la moglie, un'altra mia... Leggere il seguito

    Da  Ihaveadream81
    CULTURA