Magazine Cultura

Museo del Louvre e social media: Niko Melissano e la pagina facebook

Creato il 13 dicembre 2013 da Postpopuli @PostPopuli

di Mariantonietta Sorrentino

Se si chiede alle persone di tutto il mondo di citare l’istituzione artistica più iconica del mondo, la maggior parte risponderà il Louvre. Non il Musée du Louvre o anche il Museo del Louvre, ma semplicemente il Louvre. Inaugurato alla fine del XVIII secolo e visitato da più persone di qualsiasi altro museo al mondo, il Louvre si trova in pole position.

Può essere sorprendente per alcuni, poi, vedere come il Louvre abbia abbracciato i social media senza remore. Il museo leggendario diventa tale pure per essere fautore di canali sociali che sono sorti negli ultimi dodici anni. Ma cosa può fare una delle più grandi istituzioni culturali del mondo, occupata da un piccolo esercito di curatori che tutela alcuni dei più grandi tesori del mondo, guadagnare da Tweets, Pinterest e il resto?

museo louvre MUSEO DEL LOUVRE E SOCIAL MEDIA: NIKO MELISSANO E LA PAGINA FACEBOOK

travelandtourismtoday.blogspot.com

Un esempio. Il “Louvre Community Manager” Niko Melissano usa la pagina di Facebook per creare storie che aiutano a mettere il museo “nella vita delle persone, non importa quanto lontano possano essere.” Per il Community Manager del Louvre i social media sono la ciliegina sulla torta.

I suoi post portano all’istituzione frammenti di vita con i dettagli emozionali sulle opere d’arte o i fatti storici riguardanti l’edificio. Vengono creati quiz di arte dalle faq frequentemente usate e il Louvre ha messo in palio un premio di biglietti del treno per le vicine destinazioni europee: Niko Melissano è felice che tutti, dai giovani studenti agli storici esperti, si stiano sintonizzando con i nuove strumenti. Nel vero spirito dei social media il “Louvre Community Manager” collabora con i gestori di comunità provenienti da musei d’arte in tutta Parigi per creare una condivisione. Il rapporto tra questa Istituzionale celeberrima e i social media si va facendo sempre più stretto.

Su Twitter, dal Louvre condividono una giornata hash tag di chiusura, tweettando i dettagli di ciò che accade dietro le quinte nei giorni in cui le porte sono chiuse al pubblico.

Vi pare poco?

TripAdvisor è una parte significativa del quadro sociale del Louvre. Anche se per politica del sito il museo non si collega direttamente ad altri siti, per TripAdvisor hanno fatto un’eccezione in modo che possono essere mostrate le loro ultime recensioni dei viaggiatori e le valutazioni. Secondo Melissano, il Louvre dichiara che: “TripAdvisor è molto conosciuto”. La sua portata globale  offre l’opportunità di continuare ad aumentare i visitatore stranieri del Louvre. Il contenuto di TripAdvisor è posizionato sui “Ore e Ammissioni” di pagina, altamente trafficate; è una mossa strategica vincente.

Se stai cercando i migliori musei nei social media, il Louvre entra con #3 basato principalmente sui fan di Facebook, ossia una  sequela di oltre 1 milione di utenti.

Questo rende Melissano orgoglioso. E se per lui il social networking “mette la ciliegina sulla torta”, è certo che la strategia arricchisca l’esperienza museale per gli amanti dell’arte di tutto il mondo. Una buona ragione per una delle leggendarie istituzioni culturali del mondo di avventurarsi verso nuove frontiere.

Per saperne di più, consulta l'articolo originale su:

http://www.postpopuli.it/32584-museo-del-louvre-e-social-media-niko-melissano-e-la-pagina-facebook/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=museo-del-louvre-e-social-media-niko-melissano-e-la-pagina-facebook


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Indian Toilets: un museo

    Indian Toilets: museo

    Non è affatto difficile in India, uscendo alle prime luci dell'alba, vedere uomini, donne e bambini accovacciati nei campi o lungo i binari dei treni per fare... Leggere il seguito

    Da  Sonianamaste
    ASIA, CULTURA, VIAGGI
  • Il museo all'asta

    museo all'asta

    Mount McKinley and Wonder Lake (1947), una delle foto restituiteConversazione con due editori tedeschi e un collezionista d'arte americano. Leggere il seguito

    Da  Silviapare
    CULTURA, FOTOGRAFIA, LIBRI
  • Un museo nel cuore di Torino

    museo cuore Torino

    Oggi mi è capitato di visitare il Museo Regionale di Scienze Naturali a Torino.Devo dire che ho apprezzato molto l’allestimento che offre una sintesi delle... Leggere il seguito

    Da  Alfa
    CULTURA
  • Milano: estate al museo (gratis)

    Milano: estate museo (gratis)

    A volte ritornano… E riscontrano sempre un grande successo. Parliamo dell’iniziativa “Estate al Museo”, promossa dal Comune di Milano, in collaborazione con Eni... Leggere il seguito

    Da  Monica7775
    ARTE, CULTURA, MUSEI ED ESPOSIZIONI
  • una mattina al museo

    mattina museo

    Fare le turiste nella propria regione e città in questo caso, ci piace molto questa estate, ormai l'avrete capito. Un modo alternativo per sentirsi in vacanza... Leggere il seguito

    Da  Lenselse
    CULTURA, LIFESTYLE
  • Anselmi al Museo del Cenedese

    Anselmi Museo Cenedese

    la facciata del Museo del Cevedese L'amico Franco Anselmi entra a far parte della collezione del Museo del Cenedese di Serravalle di Vittorio Veneto... Leggere il seguito

    Da  Roberto Milani
    ARTE, CULTURA
  • Idroscalo: un museo all'aria aperta!

    Idroscalo: museo all'aria aperta!

    Leggo su Exibart (http://www.exibart.com) questa notizia a proposito di una delle oasi più belle di Milano: Idroscalo. Idroscalo Sculpture park. Leggere il seguito

    Da  Roberto Milani
    ARTE, CULTURA