Magazine Cultura

Musica cannibale 2013 – top canzoni, dalla 20 alla 11

Creato il 01 gennaio 2014 da Cannibal Kid
Condividi
MUSICA CANNIBALE 2013 – TOP CANZONI, DALLA 20 ALLA 11
Ripresi dal Capodanno? Sì? No? Non riuscite ancora a capirlo? Qualunque sia la risposta, ecco un po' di musica di tutti i generi e di tutti i tipi per cominciare bene l'anno nuovo ascoltando una manciata dei pezzi migliori (almeno secondo codesto blog) dell'anno appena passato. Oggi la decina (anzi 11, visto che un gruppo ha fatto doppietta) di canzoni che ce la stavano per fare a entrare in Top 10 e poi invece no, sono rimaste crudelmente fuori. Tra l'altro sono presenti anche band, come Nine Inch Nails e Strokes, di cui non ho amato particolarmente il loro ultimo album nel complesso, però almeno un pezzo valido quest'anno sono comunque riusciti a tirarlo fuori.
20. Nine Inch Nails "Came Back Haunted"
La canzone più infestata del 2013.
(attenzione al video della canzone diretto da David Lynch che può causare attacchi epilettici, e non è uno scherzo)

19. Strokes “One Way Trigger” La canzone più cazzona e 80s del 2013.

18. Bastille “Of the Night” La canzone più non si esce vivi dagli Anni '90 del 2013.

17. Churchill “Change” La canzone più Barack Obama del 2013.

16. Martin Garrix “Animals” La canzone più animalesca del 2013.

15. Owl Eyes “Nightswim” La canzone più da film Drive del 2013.

14. Paramore “Still Into You” La canzone più cariiiiina dell'ann♥.

13. Phosphorescent  ”Song for Zula” e “Ride On / Right On” Le canzoni più du gust is megl che uan del 2013.


12. Yeah Yeah Yeahs “Sacrilege” La canzone più blasfema del 2013.

11. David Lynch & Lykke Li “I’m Waiting Here”

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog