Magazine Cultura

Musicals a Madrid

Creato il 04 gennaio 2012 da Witzbalinka

Nonostante sia spesso vittima delle critiche di un certo settore di snob appartenenti tanto al mondo della musica quanto a quello del  cosiddetto teatro serio, la cosa sicura è che i musicals possiedono una capacità di fascinazione difficilmente disdegnabile secondo tutti coloro che hanno vinto i loro pregiudizi ed hanno avuto la fortuna di assistere ad uno di quelli buoni.

Ma indipendentemente dalla qualità della produzione il musical costituisce da vari punti di vista un fenomeno che rappresenta alcune delle caratteristiche più essenziali  e attraenti delle arti dello spettacolo, a partire dal principio della sospensione dell’incredulità. Tutto quello che accade in un musical, per quanto assurdo o poco realista sia, viene accettato dal pubblico senza proteste e senza scandali per la mancanza di verosimiglianza, e questo in virtù di una delle più antiche convenzioni drammatiche, il che apre un sorprendente  ventaglio di possibilità per l’illusione ed il gioco che risulta estremamente affascinante tanto per lo spettatore quanto per gli artisti del teatro. Se a questo aggiungiamo lo spettacolare spiegamento  di mezzi che sempre accompagnano il genere e la sensibilità contemporanea affine ai mezzi artistici del nostro tempo, possiamo affermare con certezza che la visone di un buon musical può essere comparata per intensità, profondità ed emozioni a quella di qualsiasi altra manifestazione teatrale, per quanto ammantata di alta cultura si presenti quest’ultima.

Da almeno un decennio la Gran Via di Madrid ha scommesso con decisione  sui musicals, inseguendo la chimera di poter competere un giorno con la qualità e la varietà dell’offerta del West End londinese. Certamente lo scenario urbano difficilmente potrebbe essere più indicato. Tra i musical che il visitatore potrà vedere a gennaio brilla di luce propria la messa in scena  nel Teatro Lope de Vega (Gran Via, 57) della produzione originale del Re Leone, di Julie Taymor. Diretto dalla stessa Taymor si tratta di uno dei più grandi eventi teatrali degli ultimi dieci anni.

Sempre classici, sebbene  di un’ altra epoca, sono  Chicago, uno dei più grandi successi degli anni novanta che ha raggiunto il massimo della popolarità  grazie alla sua versione cinematografica, che può essere visto nel Nuevo Teatro Alcalá (Jorge Juan, 62), con un cast  capeggiato dal magnetico Manuel Bandera, e  Hair (Teatro Arteria Coliseum, Gran Vía,78) , il musical per eccellenza  degli anni sessanta particolarmente intreressante adesso che siamo alle porte di quell’era dell’Acquario nella quale da più di 40 anni vengono depositate tante speranze.

Infine, per coloro che sono maggiormente inclini ai sapori locali, presso il teatro Rialto (Gran Via, 54),  Más de 100 mentiras utilizza le canzoni  dell’acclamato Joaquín Sabina per tessere una storia dalle tinte noir  incentrata sull’amore, la vendetta e l’amicizia.

 

Paul Oilzum Only-apartments Author
Paul Oilzum


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Carmen Merchán a Madrid: Mandala

    Carmen Merchán Madrid: Mandala

    Lo psicoanalista Carl G. Jung definì i mandala come un codice di comunicazione con gli archetipi dell’inconscio collettivo. In sanscrito questa parola... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Teatro, Luci di Bohème a Madrid

    Teatro, Luci Bohème Madrid

    Il Centro Drammatico Nazionale presenta presso il Teatro María Guerrero di Madrid una delle sue produzioni più ambiziose e curate, “Luces de Bohemia” (Luci di... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Operetta Candide a Madrid

    Operetta Candide Madrid

    Se sei appassionato del genere teatrale dell’operetta, i Teatros del Canal di Madrid ti offre l’opportunità di poter assistere a una delle rappresentazioni... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Classico tra Barcelona e Real Madrid

    Classico Barcelona Real Madrid

    Il prossimo 22 aprile si terrà uno dei classici calcistici più aspettati al Camp Nou di Barcellona. Quel giorno il Barcelona incontrerà il suo principale rivale... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Tuppersex a Madrid

    Tuppersex Madrid

    Essere stato bambino negli anni Settanta significa convivere con i ricordi di quei pomeriggi in cui la casa di famiglia si riempiva di donne che celebravano... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Film girati a Madrid

    Film girati Madrid

    Madrid è una città in grado di offrire location ideali per girare un film e in effetti qui sono stati girati diversi film di Hollywood conosciuti in tutto il... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Pelo e contropelo, a madrid

    Pelo contropelo, madrid

    Oggi si parla di PELOS! Pelos in spagnolo significa capelli, mentre la peluria del corpo si indica con il nome di vellos. Se vuoi indicare una peluria del... Leggere il seguito

    Da  Chechimadrid
    EUROPA, ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI

Dossier Paperblog

Magazines