Magazine Per Lei

n. 858 - Politica, illegalità, TDF e dintorni

Da Pupottina
n. 858 - Politica, illegalità, TDF e dintorniTante sono le cose strane che accadono durante questo periodo elettorale.
Pupottina ormai non ce la fa più ad essere ricordata ed inseguita da tutti. La sua strategia elettorale è diventata quella di rispondere di a tutti quelli che la pregano per avere il suo voto.
Trovate che sia diventata eccessivamente bugiarda?
Forse sì, ma è così bella l'espressione di soddisfazione di chi le sta di fronte nel sentirsi appoggiare politicamente, che pur di regalare questi piccoli momenti di gioia, Pupottina farebbe questo ed altro. Ovviamente, il suo voto andrà ad una sola persona: la sua cara amica TDF.
Recentemente, TDF, la ragazza che si dà, anima e corpo, alla politica, ha ricevuto strane offerte da candidati di altre ed opposte liste elettorali.
Pupottina non immaginava quanto potesse essere corrotto questo mondo, mentre TDF forse lo impara solo ora e sulla sua pelle. Chi l'avrebbe mai detto?
TDF riceve la telefonata di un ragazzo molto carino che frequentava un anno fa, esattamente per le passate elezioni, che l'avevano vista aiutarlo, facendogli da rappresentante di lista, oltre che da confidente ed amica. Lui, chiamiamolo, il Candidato, le ha telefonato proponendole un incontro a tre con un suo amico avvocato. Entrambi fanno parte di una lista politica diversa da quella di TDF ed appoggiano un altro candidato sindaco. L'offerta indecente che le è stata fatta non finisce qui e, per una volta tanto, non ha a che fare con il SESSO. TDF, essendo sola, perché Beethoven era lontano per lavoro, ha accettato l'invito a tre, ma non immaginava di ritrovarsi con una penna in mano davanti ad un foglio con un accordo per cedere i suoi futuri voti ad un altro candidato. O_O C'è chi teme che la sua posizione in politica possa diventare scomoda!

n. 858 - Politica, illegalità, TDF e dintorniNo, TDF ha detto no, ma ha comunque finito il suo Martini Rosè, prima di lasciarli con una stilografica ed un gigantesco due di picche!
Voi, come vi sareste comportati?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :