Magazine Calcio

Napoli, mazzarri: "....possiamo ancora migliorare...".

Creato il 28 settembre 2011 da Corrintoscana

Ancora non siamo ai livelli dei giocatori che da sempre fanno queste competizioni. Uno come Seedorf, ad esempio, fa la partita di Champions e spende quello che è giusto spendere, soprattutto a livello di energie nervose. Noi paghiamo di più perché siamo alle prime esperienze… Nel secondo tempo non ce la si faceva più, dovevo cambiare cinque giocatori che non ce la facevano più: Gargano e Inler, che giocano in continuazione, erano calati; gli attaccanti hanno pressato per tutto il primo tempo e non ce la facevano più; i difensori cominciavano a perdere lucidità. Nel secondo tempo ci sono mancate le energie. Se giocassimo una volta alla settimana, questo ritmo lo terremmo per 90 minuti.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog