Magazine Cinema

Naruto 644, One Piece 719 - Recensione

Creato il 29 agosto 2013 da Helldoom @AttianeseDom
Naruto 644: Io Lo So
Si salvano della quadrupla Bijuu Dama grazie ad un maxi teletrasporto organizzato da Naruto e dal padre.
Non mi ha entusiasmato per nulla, voglio vedere la vole completa.
Ora il padre morirà, il chackra oscuro rientrerà in Naruto e lui si trasformerà.
A dai Kishi, questa ce la devi!
One Piece 719: Apriti, ChinJao!
Scopriamo, finalmente, il passato del Don e il motivo del suo rancore verso Garp e tutta la sua discendenza.
La testa di Chinjao, trenta anni prima, era appuntita e grazie alla sua ambizione riusciva a spaccare qualsiasi cosa in due.
Tra cui un ghiacciaio, da secoli ricettacolo dei tesori della propria famiglia, che poteva essere aperto solo da lui e dalla sua testa appuntita.
Purtroppo, sempre trenta anni prima, Garp gli deformò la testa con un pugno, trasformandola in quello che è oggi...impedendogli di aprire il ghiacciaio e gettandolo nella disperazione di non poter realizzare il suo sogno, ossia recuperare i tesori della sua famiglia!
Naruto 644, One Piece 719 - Recensione
Un colpo alla "Duval", cosa che fa anche Rufy!
Così facendo, con il suo colpo più potente, fa tornare la testa del Don Appuntita come un tempo, ovviamente sconfiggendolo e facendo di lui il vincitore del Blocco C!
Molti si sono lamentati del fatto che Rufy ha sconfitto un pirata leggendario, ma, dico io, per quale motivo?
Proprio in questo capitolo scopriamo che Garp era giovane quando sconfisse il Don, si era allenato apposta, polverizzando 8 montagne, per combattere contro di lui.
Rufy, ormai, è un Pirata a tutti gli effetti, 400 milioni di taglia, e il Don non è certo un'imperatore, quindi ci sta tutto.
Tanto più che utilizza il suo colpo più potente per sconfiggerlo (quando Garp usa solo un pugno!).
Ci sta, e ora che anche Burgess conosce la sua identità ne vedremo delle belle!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :