Magazine Attualità

Nei TG solo cani e gatti: tutto il resto è noia.

Creato il 28 settembre 2012 da Mauro @2tredici
Ieri la Camera dei Deputati ha approvato il progetto di riordino delle norme che disciplinano il condominio degli edifici. Ora il provvedimento passerà all'esame del Senato.
Si tratta di una riforma importantissima, attesa da parecchi anni, che disciplina l'intera materia: l'assemblea condominiale, il ruolo e le funzioni dell'amministratore, i diritti dei partecipanti al condominio, l'utilizzo delle parti comuni, le controversie, le morosità.
Incredibilmente, nei TG di maggiore ascolto andati in onda in questi giorni tutto ciò è passato sotto silenzio. La "notiziona" data in pasto ai telespettatori è stata una sola: d'ora in poi i regolamenti condominiali non potranno più prevedere restrizioni alla possibilità di tenere nell'edificio cani, gatti e altri animali domestici. Punto. Nemmeno mezza parola su tutto il resto. Come se la Camera avesse lavorato dal marzo dell'anno scorso fino ad ora soltanto per partorire la norma a favore di cani, gatti, canarini e pesciolini rossi.
Siamo uno strano Paese ma abbiamo anche uno strano modo di fare giornalismo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :