Magazine Cultura

Nel caos del noir

Creato il 02 maggio 2011 da Paolo Franchini

Nel caos del noirSabato scorso, durante il talkshow “Siamo in onda”, su PuntoRadio si è parlato di caos. Una ghiotta occasione per dire qualcosa anche sui libri e sul noir, insomma.

Etimologia

Il lavoro è piuttosto facile, questa volta, perché la derivazione della parola caos è senza dubbio greca: fenditura, ma anche abisso, il significato.

Non per nulla, chaìno voleva dire “mi spalanco” e chào, invece, “sono vuoto”.

Il senso originale, quindi, era quello di profonda voragine perché, anche nella notte dei tempi, c’era la convinzione che prima del mondo ordinato, per capirci, non vi fosse che un buco zeppo d’acqua, terra, aria e fuoco. Un cocktail di elementi, insomma.

Classifiche

Questa settimana, ebbene sì, una new entry al primo posto per UniLibro: si tratta di Indignatevi! (Stéphane Hessel, ADD), seguito dal già incontrati Nessuno si salva da solo (Margaret Mazzantini, Mondadori) e da Gesù di Nazaret (Joseph Ratzinger, Editrice Vaticana).

Una novità anche nella Top100 di Ibs dedicata ai gialli e ai noir, ma non in vetta bensì al terzo posto. Apre, infatti, Malastagione (Francesco Guccini e Loriano Macchiavelli, Mondadori), seguito da Odore di chiuso (Marco Malvadi, Sellerio) e dal nuovo ingresso L’ unico figlio (Anne Holt, Einaudi).

Chi fosse davvero curioso di approfondire la materia classifiche, comunque, può collegarsi con www.varesenoir.tk e seguire tutti i link riportati.

Qualche consiglio di lettura noir

Caos a Bruges (di Pieter Aspe)
Euro 14,00 – Pagg.287 – Fazi
Torna il commissario Van In e torna il suo assistente Versavel per indagare su una serie di crimini che semina il panico a Bruges. Il commissario ne approfitta per giocare un brutto tiro ai pezzi grossi della città belga perché, forse, non apsettava altro. Ad ogni modo, tutto inizia con la morte di un turista tedesco che, con sé, ha una foto della statua di Michelangelo La Madonna con il bambino, da secoli proprietà della città. Niente di strano, a guardar bene, se non che – di lì a poco – qualcuno tenta di far saltare in aria tutti i monumenti di Bruges. Misteri su misteri e birre su birre per il nostro poliziotto dal carattere burbero.

Ordine dal caos (di AA.VV.)
Euro 16,00 – Pagg.356 – Minerva
Un romanzo scritto a sei mani (ebbene sì, succede anche questo), una storia ambientata sulle colline intorno ad Arezzo. Una marchesa viene assassinata, per farla breve. La storia è piuttosto torbida, quindi monopolizza subito l’interesse della stampa e della gente. Politica, affari e malavita fanno da humus a questo giallo ma, soprattutto, a un paese senza speranza e senza possibilità di redenzione.

Compleanno letterario

Cinquantuno candeline, questa settimana, per il compleanno di un giallista di tutto rispetto: le spegne, infatti, lo scozzese Ian Rankin, vincitore di premi prestigiosi legati al genere e, soprattutto, papà dell’ispettore John Rebus.

Il suo ultimo romanzo, che vi consiglio, già che ci siamo, è Un colpo perfetto.

www.paolofranchini.tk


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog