Magazine Cultura

New York weird tour

Creato il 07 giugno 2011 da Mcnab75
New York weird tour

Questo post è di servizio... per me.

Il prossimo agosto lascerò le mie campagne padane e, come il buon Artemio de Il ragazzo di campagna mi lancerò nella più tentacolare metropoli del mondo, ossia Nuova York.

La meta che io e la mia compagna di viaggio abbiamo in mente comprende le più classiche attrazioni turistiche. A fatica le ho promesso di non prendere alloggio per sette giorni nell'American Museum of Natural History (sarà difficile non farlo, diciamo che ci proverò).

Il mio intento sarebbe però quello di visitare anche luoghi e negozi più particolari e bizzarri. La lista comprende per esempio il Dakota Building, dove mi immedesimerò nelle atmosfere di Rosemary's Baby. Non perderò l'occasione di fare un salto alla Tavern on the Green, in Central Park West. Trattasi di un leggendario ristorante comparso in uno zilione di film, ma soprattutto in Ghostbusters.

 

La mia parte più FANatic si è poi annotata alcuni negozietti bizzarri aperti e gestiti da alcune star (o ex star del cinema) tra cui Phoebe Cates, che potete trovare nel suo Blue Tree. Sarebbe un bel colpo beccarla sul posto. Chi ha visto certi film da adolescente, può capire.

Non mi dispiacerebbe visitare il Queens, specialmente il MacDonald di 85-07 Queens Boulevard. Se non sapete perché... non ve lo dico ;-)

Se possibile non mancherà la visita in “guarda che posto di merda (CIT)”, alias Coney Island, che per me rimarrà sempre e comunque quella di questo fotogramma.

Ho segnato anche gli indirizzi di un paio di enormi fumetterie, dove la mia carta di credito chiederà pietà, e di altrettante librerie.

 

A questo punto però mi rivolgo a chi a NY c'è già stato: avete itinerari da consigliarmi? E, nello specifico, avete consigli specifici per un blogger come il sottoscritto, con tutte le passioni bizzare e insolite che oramai dovreste conoscere?

Però non sentitevi limitati da questo cavillo: proponete, proponete! In cambio vi garantisco un reportage in tempo reale, visto che nonostante il caldo agostano terrò ben stretto il mio iPad tra una passeggiata e l'altra.

Grazie a tutti in anticipo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • A Sud di New York

    York

    Con tocco leggero e con garbo Elena Bonelli si fa interprete e regista del film A Sud di New York, suo primo lungometraggio, dove mostra, come sempre, la sua... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • New York

    York

    Con una canzone dei National avevo scritto l'ultimo post di questo blog, prima di partire per New York. Ora che sono tornato ne metto un'altra, questa, che di... Leggere il seguito

    Da  Robomana
    CULTURA
  • In partenza per New York

    partenza York

    Mentre faccio mente locale e raccolgo i materiali per la fiera di New York (il mio tavolo è ingombro, disordinato come non mai) spunta il nero di una copertina. Leggere il seguito

    Da  Zazienews
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Trilogia di New York

    Trilogia York

    Libro: Trilogia di New York, di Paul Auster. Lettrice: Ragazza sui 25 anni. Capelli lisci, scuri. Corporatura esile con pelle già abbronzata. “Is Colosseo the... Leggere il seguito

    Da  Librimetro
    CULTURA, LIBRI
  • Passione a New York

    Passione York

    "Passione", il viaggio nella musica partenopea firmato da John Turturro, sbarca a New York. Sarà proiettato per circa due settimane e incassa il temuto... Leggere il seguito

    Da  Filmdifio
    CINEMA, CULTURA
  • C'era una volta a New York

    C'era volta York

    I primi sette anni e altri raccontidi Bernard MalamudIl Sole 24 Ore pagine 80Collana racconti d'autore Ancora una volta Il Sole 24 ore nella "Collana Racconti... Leggere il seguito

    Da  Luigiderosa
    CULTURA, LIBRI
  • Dkny – donna karan new york

    Dkny donna karan york

    The mission of the Donna Karan Company, as a design driven company, is to represent the international pulse of New York in the design, marketing and delivery... Leggere il seguito

    Da  Stefanodonno
    CULTURA, LIBRI

Magazine