Magazine Horror

News sul fenomeno Cheerleader vs Zombie

Da Zombie Knowledge Base
Pensavate che, prima di Lollipop Chainsaw, cheerleader e Zombie non si fossero mai incontrati? Non sapete quanto vi state sbagliando!! Alcune news sul fenomeno, ma anche sul futuro titolo per console HD, vi aspettano dopo il salto.
News sul fenomeno Cheerleader vs Zombie News sul fenomeno Cheerleader vs ZombieDue cover della serie a fumetti Zombies vs Cheerleaders
I casi più noti dell'incontro tra le avvenenti minorenni in minigonna, capaci di infiammare i cuori delle tifoserie, ed i cadaveri antropofagi sono la pellicola trash del 2007 Zombie Cheerleading Camp e la serie a fumetti, attualmente in corso, Zombies vs Cheerleaders edita dalla Moonstone (la stessa che si occupa di Rotten). Se queste possono sembrarvi informazioni di poco conto forse ciò che state per leggere saprà incuriosirvi.
Secondo l'Animation World Network il canale Disney Channel (avete letto bene, è proprio quello di High School Musical, Hannah Montana etc.) avrebbe ordinato la produzione di un episodio pilota, a tema musicale, dal nome Zombies and Cheerleaders. Questa puntata, la cui produzione inizierà a Dicembre, dovrebbe fare da apripista ad una serie in uscita nel 2012.
La storia segue Necrodopolis Zed, un tipico studente del liceo la cui vita è segnata da un piccolo avvenimento: gli capita di essere uno zombie. Nonostante possegga un orologio da polso high-tech progettato per reprimere ogni appetito verso i propri compagni, lui ed i suoi amici Zombie rimangono impopolari agli occhi del gruppo più influente della scuola, le cheerleader equipaggiate di pompon. Non essendo tipo da tirarsi indietro di fronte ad una sfida, Zed si propone di migliorare le relazioni tra zombie ed il corpo studentesco e conquistare l'attenzione di Addison, l’ultima arrivata nella squadra di cheerleading.
Zombies e Cheerleaders è prodotto da Eric Weinberg (Scrubs, Death Valley) ed è stato scritto da Joseph Raso e David Light che ne sono anche i co-produttori. Todd Strauss Schulson (reduce dal recentissimo "A Very Harold & Kumar 3D Christmas") dirigerà il pilota.
Ora ci spostiamo su Lollipop Chainsaw, titolo che uscirà nel 2012 per Ps3 e X360, mostrandovi il trailer in stile grindhouse creato per Halloween (il primo che dice "siete in ritardo" verrà raggiunto da un'orda famelica di non-morti).
Lollipop Chainsaw: Halloween Trailer
Prima di lasciarvi alla videoanteprima di Spaziogames, sito che ormai dovreste conoscere grazie alle nostre news, vi segnaliamo un'intervista in esclusiva che i ragazzi della testata videoludica sono riusciti a strappare al folle Suda51:
Spaziogames: Non si sa ancora molto del tuo nuovo titolo. Puoi dirci tu qualcosa di più?
SUDA51: Certo! E' un felice, carino, e violento gioco di zombie!
SG: Parliamo del personaggio principale, Juliet Starling, che è molto diversa dal vecchio Travis. Cosa ci puoi dire di lei, della sua vita e della sua storia? C'è una ragione per la quale lei è così brava ad affettare zombie?
SUDA51: Lei è una ragazza nata in una famiglia di cacciatori di zombie, che da generazioni hanno dedicato la loro vita proprio all'uccisione dei di questi mostri. E' stata sottoposta ad un severo allenamento sin da quando era bambina, e ha maturato la propria esperienza e abilità partecipando a numerose cacce agli zombie. Ma nonostante questo è anche una ragazza senza preoccupazioni, che si sta godendo il periodo delle superiori e la popolarità data dall'essere una cheerleader.
SG: Perché proprio una cheerleader (ok, sappiamo il vero motivo, ma la domanda rimane), perché le scuole superiori, perché una motosega (e stiamo risparmiando il "perché i lecca-lecca..)?
SUDA51: Il tutto è partito come il concept per un film horror. Lollipop Chainsaw è iniziato come una miscela di panico a scuola, una ragazzina popolare e un gioco sugli zombie, in un mondo pesantemente influenzato dalla cultura pop.
SG: Parliamo del gameplay: il giocatore sarà libero di girare per la scuola o i livelli saranno lineari? Ci saranno altre ambientazioni oltre alla San Romero High School?
SUDA51: Il gioco sarà perlopiù un action lineare, ma ci saranno alcuni posti che sarà possibile visitare, come ad esempio i negozi per modificare il personaggio. Inoltre ci saranno livelli anche al di fuori della San Romero High.
SG: Sarà possibile sviluppare in qualche modo il personaggio, ad esempio con nuove mosse finali o attacchi speciali? E la motosega?
SUDA51: Ci sarà un gran numero di mosse speciali e combo, così come alcuni elementi da sbloccare, per questo sarà un action che varrà la pena di giocare. Ora non posso dire molto sulla motosega di Juliet, ma non mancheranno presto nuovi dettagli!
SG: I tuoi giochi sono famosi per i loro cattivi a dir bizzarri. Scegliere gli zombie, "senzavita" per definizione, ha creato qualche difficoltà?
SUDA51: Non del tutto, un game designer è destinato ad affrontare gli zombi almeno una volta nella sua vita.
SG: Cosa puoi dirci riguardo la testa di Nick? Che ruolo avrà nel gameplay e nella storia?
SUDA51: I dettagli riguardanti la testa di Nick sono ancora segreti, potrete avere maggiori informazioni in futuro.
SG: Come mai ha scelto James Gunn (scrittore e regista, che ha diretto ad esempio Scooby Doo e Super) per il lavoro di sceneggiatura? E come è stato lavorare con lui? Sei forse un fan dei suoi film?
SUDA51: L'idea è arrivata da WB (Warner Bros ndr), e posso dire che la collaborazione è stata grande! Abbiamo lavorato insieme allo scenario, e mi ha dato importanti feedback basati sul suo modo di creare scene drammatiche, così da plasmare insieme lo script dell'avventura. Inoltre, la sua eccellente capacità di scrittura ha reso la storia ancora più divertente e intrigante.
SG: Negli ultimi giorni si è parlato molto di sessismo e videogiochi. Qual'è il tuo punto di vista, sia in generale, sia più nello specifico riferito a Lollipop Chainsaw?
SUDA51: Juliet è l'eroina forte e bella di un videogioco, così come lo sono tutti i protagonisti femminili di videogiochi. Non ha niente a che fare con il sessismo.
SG: Qual'è secondo te la relazione tra il mercato videoludico occidentale e quello orientale? Ce n'è uno dominante?
SUDA51: Il gioco sarà distribuito in Giappone da Kadokawa Games e da Warner Bros nei mercati d'oltreoceano, per noi entrambi i mercati sono importanti.
SG: Grazie per la chiacchierata, è stato un piacere
SUDA51: Grazie a voi!
Ed ora eccovi la videoanteprima:
Lollipop Chainsaw - Video Anteprima (da SpazioGames)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Zombie Vs. Spade Laser

    Da grande fan di Star Wars quale sono, più di una volta mi sono immaginato l'effetto deleterio che una Spada Laser può evere su uno Zombie. Con un risultato a... Leggere il seguito

    Da  Zombie Knowledge Base
    HORROR, VIDEOGIOCHI
  • Recensione: Zombie Honeymoon

    Recensione: Zombie Honeymoon

    La classica frase “finchè morte non vi separi”, di rito in ogni matrimonio, può suonare - in quest’epoca di “amore liquido” - un po’ impegnativa. Non la... Leggere il seguito

    Da  Zombie Knowledge Base
    HORROR, VIDEOGIOCHI
  • ZOMBIE SHOTS: Superman Zombie

    ZOMBIE SHOTS: Superman Zombie

    Di super eroi zombificati ne avevamo già avuto uno splendido esempio con i cosplay ispirati a Marvel Zombie ma oggi si contrappone a questa schiera di super... Leggere il seguito

    Da  Zombie Knowledge Base
    HORROR, VIDEOGIOCHI
  • Fotoromanzi Zombie: gli aggiornamenti

    Fotoromanzi Zombie: aggiornamenti

    Siete curiosi di sapere come procedono le avventure fotografiche di Night Zero e Naples Outbreak? SIamo qui per segnalarvi gli aggiornamenti sui due progetti. Leggere il seguito

    Da  Zombie Knowledge Base
    HORROR, VIDEOGIOCHI
  • ZOMBIE SHOTS: Barbie è pronta per l'apocalisse Zombie. E voi?

    ZOMBIE SHOTS: Barbie pronta l'apocalisse Zombie. voi?

    La piccola Barbie continua a distanza di tempo a riservarci nuove sorprese. Eh sì, dopo aver apprezzato la versione zombificata della bambola più famosa del... Leggere il seguito

    Da  Zombie Knowledge Base
    HORROR, VIDEOGIOCHI
  • Cortometraggio: Zombie Parkour

    Cortometraggio: Zombie Parkour

    In questi ultimi anni si è diffusa in tutto il mondo la mania del parkour che prevede che il runner corra in giro per la città senza fermarsi e affrontando con... Leggere il seguito

    Da  Zombie Knowledge Base
    HORROR, VIDEOGIOCHI
  • Zombie fino ai piedi!

    Zombie fino piedi!

    Finalmente una buona notizia per noi maschietti. Basta morire d'invidia nel ripensare alle scarpe per la Zombie Girl di domani, ora anche i nostri piedi potrann... Leggere il seguito

    Da  Zombie Knowledge Base
    HORROR, VIDEOGIOCHI