Magazine Diario personale

Non mi intendo di jazz

Da Robyp
NON MI INTENDO DI JAZZNon potrei mai scrivere la recensione di un disco Jazz. Mi piacerebbe e a dirla tutta ci ho anche provato, ma non ne sono capace, mi mancano le basi e l'esperienza necessarie e probabilmente scriverei delle sciocchezze. Non solo, prima di mettermi all'opera andrei sicuramente a fare qualche ricerca in giro per il web, di conseguenza la recensione suonerebbe fasulla, impersonale. Così non credo che la scriverò mai, anche se il Jazz, in special modo quello della prima metà del secolo scorso,  rappresenta da sempre un'alternativa a quanto ascolto abitualmente. Questa mia piccola, discreta passione parallela è molto facile da alimentare e mantenere,  perché i dischi Jazz si trovano a quattro soldi e spendendo quindici euro è possibile portarsene a casa tre o quattro. Così, quando mi capita di passare in una nota libreria di Roma è molto probabile che passi una decina di minuti davanti al mucchio dei CD in offerta speciale, dal quale è inevitabile pescare qualche capolavoro di Miles Davis, Charlie Parker, John Coltrane e tanti altri grandi nomi del passato. Devo dire che nella scelta giocano un ruolo determinante le copertine degli stessi (molto superficiale, mi rendo conto), perché ce ne sono alcune che trovo stupende. Nei giorni scorsi uno dei miei leggendari mal di schiena mi ha costretto a casa, e devo dire che il celebre Birth Of The Cool di Miles Davis (acquistato alcuni anni fa) è stato di grande compagnia. Di questa piacevole parentesi musicale mi limito a tenerne traccia in questo post, evitando analisi approfondite che risulterebbero inadeguate. Lo ripeto, io non so scrivere di Jazz, tanto meno di nascente Cool Jazz e di alternative al Bebop. Mi limito ad ascoltare.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • L' estremo che non mi attrae

    estremo attrae

    Ho rinviato a lungo questo post, perchè volevo essere graniticamente certa di quanto scrivessi: il prodotto di cui vi parlo oggi è uno di quelli che moltissime... Leggere il seguito

    Da  Hermosa
    DIARIO PERSONALE, PER LEI
  • febbre, non mi metterai k.o.!

    febbre, metterai k.o.!

    ...non è vero. la febbre quest'anno ha pensato bene di impossessarsi del mio corpo per 3 lunghissimi giorni di agonia, nei queli ho visto sfocatamente scorrere... Leggere il seguito

    Da  Ilcerchiomagico
    TALENTI
  • Di te mi resta....

    resta....

    Cerco di pensare come sarebbe il tuo volto oggi, ma non riesco a immaginarti: nella mia mente, sei ancora giovane e pieno di voglia di fare, ricco di... Leggere il seguito

    Da  Paola50
    TALENTI
  • Non troppi dettagli, mi raccomando!

    (…) i dettagli, anche molto interessanti, affaticano l’attenzione. Lo scrive Čechov. Un po’ tutti sappiamo che i dettagli, nel lavoro di un falegname, o di chi... Leggere il seguito

    Da  Marcofre
    CULTURA, EDITORIA E STAMPA, TALENTI
  • non mi va bene NIENTE...

    bene NIENTE...

    Un po' seccata, disgustata, amareggiata, schifata,con questo post porto alla vostra attenzione le notizie che oggi circolavano nella mia bacheca di... Leggere il seguito

    Da  Futura
    DIARIO PERSONALE
  • …io non mi fido…!!!

    fido…!!!

    …è la frase più brutta……è la cosa più orrenda da dire alla persona ke…amiamo…Ma a volte capita!Al di là del rapporto…potrebbe essere detta ad un figlio…ad un... Leggere il seguito

    Da  Cris
    DIARIO PERSONALE
  • Facciamo che non mi guardi?

    Facciamo guardi?

    Al parco a volte mi diverto, ma solo a volte. Quel clima tra le mamme da “mercato delle zucche” non mi piace. Quanto è alto tuo figlio? Quanto pesa tuo figlio?... Leggere il seguito

    Da  Caffenero
    LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI, PER LEI