Magazine Diario personale

Non sempre va bene

Da Caffenero

sunrise

In questi giorni sono da sola con i bambini. Questa mattina si sono vestiti senza perdere tempo, si sono lavati senza trattare sulle parti che potevano essere ancora pulite ed erano pronti prima del solito orario. Ti trovi a dire: “Grazie” per cose banali, ma perdere tutti i mezzi come ieri non era replicabile. 

Chiudi casa e dopo una rampa di scale ti chiedi se lo hai fatto. Apri l’antone del box e ti raccomandi che stiano buoni in un angolo perchè hai letto dell’ultimo incidente, ma che non si appoggino alla parete o nel pomeriggio devi anche lavare la giacca.

Mentre guidi cerchi di farti venire un’idea per lasciarli con il sorriso, qualcosa da dire, in modo che la loro giornata inizi bene, ma non ce la fai. Piuttosto di raccontare che sei stanca preferisci il silenzio. “Avete visto il cielo rosa?” ma non ti ascoltano.

Distribuisci ognuno alla sua scuola, baci e abbracci. “Mi raccomando, fai il bravo”. Guardi l’ora e pensi che forse oggi va bene, poi sali sul treno, vedi una mamma con la sua bambina che vanno chissà dove. La bambina ha un minuscolo gioco nascosto in mano e non vuole attaccarsi ai sostegni. “Attaccati qui, oppure là avanti” le dice la mamma, ma lei con una vocina piccola piccola dice: “No, sto accata alla mamma”. E tu capisci che non sarà una giornata dritta, ti mancano i tuoi bambini.

Domani è quel giorno là, quello che non ti andrai mai giù, quello che è sempre difficile, ma come ti avrebbe detto lei: essere mamma vuol dire far sembrare tutto a posto anche quello che non lo è.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Creare e non distruggere

    Creare distruggere

    Dicembre è arrivato. Mi sono addormentata in un novembre grigio, fruttifero di marci prodotti arrabbiati e rancorosi, e mi sono svegliata in una sorte di... Leggere il seguito

    Da  Patalice
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • Non amo le commesse …

    commesse

    … e per questo dico no all’e-commerce! e non sono anacronistica o contraria alla tecnologia, tutt’altro, ma io sto dalla parte del “posto di lavoro”. Leggere il seguito

    Da  Lara Ruzza
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • Istinto paterno non ancora pervenuto

    Quando una qualsiasi persona di sesso femminile vede un dolce e tenero neonato,la reazione di base è all'incirca sempre la stessa:<<Ma che... Leggere il seguito

    Da  Doppiogeffer
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI, UNIVERSITÀ
  • Io non odio più.

    Non me l’aspettavo una domanda così precisa e diretta da una bimba di nove anni: mia figlia.  Siamo in automobile tranquille e serene, stiamo andando a scuola... Leggere il seguito

    Da  Gattolona1964
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, RACCONTI, TALENTI
  • Non dimentichiamoci di loro:mai!

    Il computer stamane ha fatto qualche bizza puramente tecnica. Ringrazio i miei attenti follwers, solo quelli che mi amano di più, particolarmente attenti ed... Leggere il seguito

    Da  Gattolona1964
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, RACCONTI, TALENTI
  • Non fare l’intellettuale

    Non scrivo un post per ogni commento negativo che ricevo, anche perché non ce ne sono tantissimi, ma il punto è che tutti i commenti sono fatti da una persona i... Leggere il seguito

    Da  Annakarenina
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • Non.

    Non riesco a dormire. L'ho fatto talmente tanto in questi giorni che forse ho esaurito il sonno. Eppure mi verrebbe da azzardare che io, con me, non ho ancora... Leggere il seguito

    Da  Oliviabluebell
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI