Magazine Cultura

Novità in libreria: "The night sessions" di Ken MacLeod

Creato il 30 novembre 2013 da Ilary
Buongiorno e buon fine settimana, lettori! Questa mattina vi presento un nuovo libro pubblicato da Miraviglia Editore, un romanzo di Ken MacLeod dal titolo "The night sessions", una storia di fantascienza pura, che mescola con talento e fantasia lo stile lucido di Asimov e lo stile visionario di Philip K. Dick.
Tematiche come le guerre di religione e l'umanizzazione degli androidi sono i punti focali, trattati con destrezza dall'autore che ha segnato la storia della fantascienza moderna al fianco del compianto Iain Banks, e che grazie ai suoi romanzi ha vinto i più importanti premi mondiali dedicati al genere futuristico.
Titolo: The night sessions Autore: Ken MacLeod Editore: Miraviglia Editore Collana: Orione Pagine: 300 Prezzo: 17,50 € cartaceo
Trama Edimburgo, 2037. Un prete muore nel suo appartamento per una esplosione. L’ispettore di polizia Adam Ferguson e la sua squadra capiscono immediatamente che non si tratta di un incidente e quando subito dopo un vescovo viene assassinato, diventa chiaro che si tratta di una serie di omicidi a sfondo religioso. In una città dove esistono ascensori per lo spazio e robot intelligenti e dove la religione è praticata da pochi e furtivamente, torna l’incubo del terrorismo. I sospetti cadono immediatamente sugli atei più attivisti, ma quando la lista dei bersagli si allarga e arriva a includere persone comuni, diventa chiaro che Ferguson deve approfondire le indagini. Si delinea così una cospirazione a livello internazionale tra androidi nascosti in un parco divertimenti in Nuova Zelanda ed esseri umani che sembra progettare un disastro su scala biblica per l’anniversario dell’11 settembre. Questa data segna infatti l’inizio di conflitti religiosi e repressioni. L’obiettivo finale di queste Guerre di Religione è un Mondo senza credo. Chi sono i veri mandanti e quali sono i loro obiettivi? Ferguson inoltrandosi nei misteri delle dottrine teologiche del passato capisce che la soluzione è nell’utilizzo delle intelligenze artificiali e nella tecnologia del futuro.
«The Night Sessions è una variante intelligente de Le Macchine Ribelli che abbraccia la battaglia Darwiniana dei film di Terminator e gli strani futuri in cui le intelligenze artificiali raggiungono un’eccezionalità tecnologica e diventano potenti e incomprensibili come Dei... Adam Ferguson è l’immagine speculare di Rebus di Ian Rankin e di altri poliziotti anticonformisti e truculenti...» (Los Angeles Times, 2 agosto 2012)
«Come sempre, la descrizione di Macleod di un futuro prossimo è ottenuta attraverso una solida caratterizzazione e il dettaglio brillante. Il suo cavallo di battaglia è la descrizione di come i sistemi della fede possano corrompere e The Night Sessions è una stupefacente accusa al fondamentalismo di ogni tipo.» (The Guardian, 9 agosto 2009)
«Ken Macleod fa un lavoro sorprendente nell’incorporare gli elementi della fantascienza nella storia senza deviare l’attenzione dall’intreccio... entrate in The Night Sessions con mente aperta e vi godrete un superbo giallo di fantascienza con alcuni colpi di scena piuttosto eccezionali.» (The Examiner , 4 giugno 2012)
L'autore: Kenneth Macrae Macleod (Stornoway, 2 agosto 1954) si è laureato all’Università di Glasgow. Autore di fantascienza di successo ha vinto per tre volte il Premio Prometheus. Ha pubblicato I cospiratori di Cydonia (Mondadori, 1998), La divisione Cassini (Fanucci, 2001), Il Piano clandestino (Fanucci, 2005), La fortezza dei cosmonauti (Mondadori, Urania dicembre 2008), Luce nera (Mondadori, Urania aprile 2009), Engine City (Mondadori, Urania agosto 2009), Human Front (Delos Books, 2009). The Night Sessions ha vinto nel 2008 il premio della British Science Fiction Association come miglior romanzo.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog