Magazine Cultura

Nudo tronco

Da Jet @lucecolore
 

Nudo tronco

 
NUDO TRONCO Ti sei abbattuto su di me, Signore! Hai scagliato a terra tutti i miei frutti. Hai strappato e disperso le mie foglie. Uno ad uno hai spezzato i miei rami. Ai morsi del gelo hai abbandonato le mie radici. Sono nudo tronco, d'inverno. Eppure, sulla tua parola, stretto in questo gelo, con impazienza attendo che il sole riavvampi i rami dei pioppi e nei fossi riprenda il saltellìo allegro dei ruscelli e il grido dei fiori nei prati esultante annunci la primavera.


 
(Al "D. Gnocchi", Milano 1966)
_______________
Dalla raccolta "Il Capo Posando"

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog