Magazine Cultura

Nuove strutture al Teatro lirico

Creato il 05 ottobre 2011 da Nonzittitelarte

Il Comune assegna alla Fondazione le nuove strutture del Parco della Musica.
I parcheggi interrati apriranno nel 2012

Parco della Musica: il teatrino e i laboratori finiscono al Teatro lirico. È tutto in una delibera di Giunta, diffusa qualche giorno fa. Spetterà ora alla Fondazione gestire le due strutture nuove di zecca in chiave di rilancio per via Sant’Alenixedda. Nel pacchetto anche i parcheggi multipiano, che la Fondazione dovrà gestire prima che passino inmano a Parkar (l’azienda del Ctm). Si chiamano “opere di completamento del Teatro lirico” e sono state concesse in uso dal Comune alla Fondazione. C’è il nuovo Teatro: un fabbricato in unico livello, con accesso da piazza Nazzari e indiretto collegamento con il locale laboratori, con funzione di sala prove e sala spettacoli da 300 posti. Ci sono poi i laboratori : un fabbricato misto con destinazione laboratori falegnami, fabbri, attrezzisti, sartoria (su unico livello) ed uffici, su due livelli, con accesso diretto dall’attuale Teatro lirico, mediante passerella e con un ulteriore accesso dalla piazza Nazzari. Teatrino e laboratori, contesi dall’assessorato alla Cultura nella scorsa amministrazione, sono costati all’amministrazione quasi 7 milioni di euro. La proprietà delle due strutture resta però a via Roma,che presto spedirà i tecnici per completare il teatrino (realizzazione del palcoscenico e di altre opere accessorie) non solo. C’è anche il mandato al Dirigente del Servizio Cultura affinché concordi con la Fondazione dell’Ente Lirico le modalità di affidamento temporaneo, almeno fino all’affidamento della gestione del parcheggio interrato a terzi, alla medesima Fondazione «della manutenzione della custodia dell’impianto di sollevamento idrico al fine di scongiurare il pericolo di infiltrazioni d’acqua nei locali oggetto di trasferimento». Il parco della Musica stenta ancora a decollare. Chiusi i parcheggi e il punto di ristoro. E dire che si tratta di uno dei fiori all’occhiello dell’amministrazione Floris, costato milioni di euro. Per il teatrino e i laboratori sono stati spesi 6milioni e 900mila euro, mentre per piazza Nazzari (compreso il parcheggio interrato) il costo è stato di 5 milioni e 800 mila euro. La nuova piazza (il grande spazio verde davanti al T Hotel) è costata 5 Trasporti e verde per l’Area vasta milioni di euro, 3 milioni invece per il multipiano interrato sotto la nuova piazza. Nel conto del parco c’è anche il campo di calcio del parco delle Vigne (580 mila euro) il risarcimento ai rioni Fonsarda e San Benedetto per la scomparsa del campo Cima, sostituito dalla nuova Piazza. I quartieri aspettano ancora l’apertura dei parcheggi: prevista, secondo l’assessore Coni, per l’aprile 2012.

Sardegna 24

Nuove strutture al Teatro lirico
Condividi su Facebook.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog