Magazine Viaggi

nuvole ovunque

Creato il 27 febbraio 2014 da Aureliocupelli

E da stamani  che guardo il cielo, mi è preso così. L'ho visto, e ci ho trovato una metafora. Sopra di me, come una cupola, si apriva un cielo azzurro, senza nuvole  come una meravigliosa, fantastica storia (…). Semmai qualche increspatura, piccole interessanti sfumature.
nuvole ovunque
Parto, e all'orizzonte, tutto attorno, nuvole basse, rade o affollate, di varie forme e grandezza. Ingombranti ed importanti come le cose che affronterò oggi.
nuvole ovunque
Arrivato a Firenze la trovo avvolta in una leggera foschia. Nel centro, tra i palazzi si infila un caldo sole. A fine riunione Piazza dell'Unità è in pieno sole sotto un cielo senza nuvole. Poi prendo il treno, per Roma. Copiose,  bianche nuvole  seguono il treno,  coprono la campagna.
nuvole ovunque

Mi seguono sul taxi,  incorniciano Santa Maria Maggiore, e tutta piazza dell'Esquilino.

nuvole ovunque
E ancora nuvole,  oltre il vetro del treno,  che scaricano pioggia,  ammirabili  come di fronte  ad un'immagine incorniciata.
nuvole ovunque
Ed infine nuvole,  scure  perché adombrate dalla sera.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine