Magazine Per Lei

Obbiettivo: modellarsi in acqua

Creato il 31 ottobre 2013 da Gowoman
OBBIETTIVO: MODELLARSI IN ACQUA 31 ott 2013  OBBIETTIVO: MODELLARSI IN ACQUA Posted by vale
OBBIETTIVO: MODELLARSI IN ACQUA 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars Loading ... Loading ...

Ciao ragazze, voglio parlarvi di un obiettivo comune a noi del gentil sesso: la guerra alla cellulite ed il gluteo tonico e scolpito!!
Beh….io odio la cellulite e amo un gluteo ben scolpito, penso di non essere la sola! Quindi voglio portarvi con me nel mondo dell’acquagym, mi direte “non serve a niente” “non si dura fatica” ed invece no!!! Ve lo assicuro…il lavoro tono in acqua agisce molto più che a terra in una lezione di GAG.
Come vi dicevo il lavoro in acqua è più profondo di quello a terra perché oltre al proprio peso dobbiamo spostare anche il peso dell’acqua ma senza rendercene conto. L’acquagym riattiva e tonifica! L’acqua si modella sul nostro corpo e siamo noi a provocare l’intensità di quello che vogliamo ottenere, senza avere controindicazioni, come nelle altre attività sportive.
Ora diciamoci la verità: con la cuffia in silicone e il costume intero non siamo proprio il massimo del glamour e del fashion, possiamo scegliere cuffie di colori sgargianti, fantasie variopinte ma sempre bruttine rimaniamo.Però se uscite dall’acqua e ci sentiamo più snelle e toniche possiamo anche fare lo sforzo di metterci quel costume che non aggrazia neanche la più slanciata e filiforme di noi!
Con il lavoro acquatico poi si va a lavorare in profondità una serie di muscoli che normalmente non si lavorano, ad esempio l’addome profondo deve essere sempre attivato, provate voi a stare a galla senza contrarre gli addominali…non è poi facile facile!!!

acquagym

Ormai il mondo delle discipline acquatiche si sta espandendo a macchia d’olio: siamo partiti dalla semplice acquagym per poi passare a acquastep, acquatone, hydrobike, walking in acqua e hydrolapdance.
Si fanno esercizi avvelendosi di step, pesi e cavigliere, bici, tappeti perfino pali da lap dance..e credetemi allora si che il lavoro diventa difficile..perchè oltre alla fatica corporea c’è la fatica mentale. Si mentale, quella di non mettersi a ridere e riuscire a prendersi sul serio mentre siamo li, sempre con cuffia e costume antiestetici, abbarbicate al palo come sull’albero della cuccagna contraendo gli addominali e provando a essere sensuali!!
Comunque girls..provare per credere…l’allenamento in acqua è intenso, divertente e da molti risultati..il corpo si assottiglia, si modella e si tonifica…


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :