Magazine Cinema

Oh boy

Creato il 28 ottobre 2013 da Kelvin
OH BOY(id.)
di Jan Ole Gerster (Germania, 2013)con Tom Schilling, Friederike Kempter, Marc Hosemann, Katharina Schuettlerdurata: 83 min.
Si dice che l'erba del vicino è sempre più verde, specialmente in Italia e specialmente in campo cinematografico. In questo caso l'erba in questione è quella tedesca: molte illustri e autorevoli testate nazionali si sono infatti sperticate di elogi per questo piccolo film tedesco, opera prima (nonchè tesi di laurea) del giovane regista Jan Ole Gerster e trionfatore a sorpresa ai Lola Awards, gli 'Oscar' teutonici. Ecco, io mi permetto di dire che se questo film lo avesse girato un regista italiano non solo lo avremmo preso a pesci in faccia (e, badate bene, giustamente!) ma ci saremmo anche lamentati (sempre giustamente) del provincialismo del nostro cinema. E invece quasi gli ineffabili  recensori dello stivale hanno addirittura scomodato Truffaut e la Nouvelle Vague (!) De gustibus, per carità.OH BOYMa vediamo in cosa consiste questo Oh Boy, filmino di 83 minuti (titoli di testa e coda compresi) così etereo da risultare quasi evanescente. Allora: Niko è uno studentello fuori corso che spende non si sa come i mille euro al mese che gli manda il padre per studiare. Lui ovviamente non studia e non lavora, concedendosi però ogni tanto (diciamo spesso, per eufemismo) un bicchierino di wodka al pub. La sfortuna però vuole che prima che la polizia lo becchi sbronzo in auto e gli revochi la patente (succede) e poi, cosa ben più grave, che il padre benestante, ovviamente assente ma nient'affatto scemo, si accorga che il suo pargolo da oltre due anni non dà più un esame. E ovviamente s'incazza di brutto. Al povero Niko a questo punto non resta che vagare disperato per una Berlino dipinta (chissà perchè...) in bianco e nero, rimuginando su quanto è grama la vita di uno studentello debosciato.OH BOY
Oh Boy è un film di un'ingenuità disarmante. Oltre che di una povertà di scrittura ai limiti di un tema scolastico. L'idea del road-movie cittadino è il banale espediente di una sceneggiatura che non sa dove parare e sfrutta l'idea del viaggio per unire storie assolutamente scollegate tra loro e, lo ripeto, quasi imbarazzanti nella loro ovvietà. Malgrado la brevissima durata il film si avvita subito su se stesso e finisce per lo stancare lo spettatore, che indovina immediatamente tutto quello che sta per succedere. Vorrebbe (forse) rifare il verso a Sofia Coppola, mostrandoci lo spleen quotidiano di un giovanotto figlio di papà che non ne vuol sapere di diventare grande... in realtà è solo una stanca e pretestuosa operazioncina scolastica (perlappunto) buona magari per superare l'esame. Ma vedere in questo film una nuova Nouvelle Vague è, permettetemi, assolutamente assurdo! 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Cover-boy: l'ultima rivoluzione.

    Cover-boy: l'ultima rivoluzione.

    Paese di produzione: ItaliaAnno: 2006Regia: Carmine AmorosoInterpreti e personaggiEduard Gabia: IoanLuca Lionello: MicheleChiara Caselli: LauraFrancesco... Leggere il seguito

    Da  Efestione76
    CINEMA, CULTURA
  • Oh Boy , un caffè a Berlino

    caffè Berlino

    Oh Boy, un caffè a Berlino di Jan Ole Gerster con Tom Shilling, Friederike Kempter, Marc Hosemann genere, commedia durata, 83 La ragazza ti molla, lo psicologo... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, CULTURA
  • Oh boy - Un caffè a Berlino ( 2012 )

    caffè Berlino 2012

    Niko è alla disperata ricerca di un caffè. La giornata non è cominciata nel migliore dei modi e lui ha bisogno sempre più di quel dannato caffè: la sua ragazza... Leggere il seguito

    Da  Bradipo
    CINEMA, CULTURA
  • Old boy [2013]

    [2013]

    Chi bazzica su questo blog sa che, pur essendo ancora molto inesperto in merito, il cinema coreano mi piace particolarmente. E sa anche che amo in particolare i... Leggere il seguito

    Da  Jeanjacques
    CINEMA, CULTURA
  • Old boy

    Era necessario fare il remake del cult di Park Chan-wook?Copia (quasi) conforme del cult firmato Park Chan-Wook, Old Boy (2013) mette da parte la follia e la... Leggere il seguito

    Da  Ussy77
    CINEMA, CULTURA
  • Boy meets boy di David Levithan

    meets David Levithan

    David LevithanDavid Levithan (nato nel 1972) è editore di libri per bambini, americano e autore pluripremiato. Ha pubblicato il suo primo libro per ragazzi,... Leggere il seguito

    Da  Nasreen
    CULTURA, LIBRI
  • Oh, Mr Darcy!

    Darcy!

    Credevo di avere avuto le allucinazioni. Troppa Jane Austen, troppo Orgoglio e Pregiudizo. Troppo tempo passato con la testa fra le nuvole a sognare di essere... Leggere il seguito

    Da  Mrs Garrick
    CULTURA, DIARIO PERSONALE, TALENTI