Magazine Bellezza

Oh Mon Dieu! Review Shampoo Herbal Essence

Creato il 20 settembre 2010 da Cricricri
Oh Mon Dieu! Review Shampoo Herbal Essence
Ciao Ragazze!
Oggi la rubrica “Oh Mon Dieu!” si arricchisce di un nuovo prodotto, anzi, di un’intera gamma di prodotti per capelli.

L’unica cosa buona che hanno questi shampoo/balsamo è il genio che ne ha progettato il lancio sul mercato. Non so se ve ne siete accorte ma poco prima dell’estate siamo stati letteralmente bombardati da queste immagini colorate, fresche, allegre e accattivanti. Chi di noi non ha subito il loro fascino? Senza contare poi che la fase seguente dell’attività promozionale consisteva nel farci trovare questi fantastici shampoo in mega offerta sugli scaffali dei supermercati. E vogliamo parlare del tester da capovolgere per veder salire e scendere la bollicina all’interno??
Confesso. Anche io che da mesi sono ormai felicemente coniugata col mio shampoo eco-bio mi sono lasciata sedurre dalla pubblicità, salvo poi rinsavire alla velocità della luce quando ho letto l’Inci del prodotto.
Sia chiaro, non sono un’Inci-Maniaca, trovare uno shampoo dall’inci verde è un’impresa ardua e passare all’eco-bio richiede effettivamente qualche sforzo (l’effetto rebound dei primi lavaggi aveva quasi fatto desistere anche me…) inoltre ognuno della sua chioma fa ciò che crede... ma santo cielo questi shampoo sono un concentrato di schifezze!

Senza contare poi che anche solo per “stappare” la confezione per annusarne il profumo bisogna vendere l’anima al diavolo; lo chiamano “metodo per la fuoriuscita controllata del prodotto”… bah!
Io lo definirei piuttosto trappola infernale!

Lo shampoo (provato tramite campioncini trovati nei giornali) si presenta denso, cremoso, vellutato, è un vero piacere averlo tra le mani, per non parlare poi del profumo paradisiaco che emana.
Ovviamente non ho mai avuto alcuna intenzione di utilizzarlo sui capelli perciò l’ho usato come detersivo per una maglietta nuova che volevo lavare a mano per controllare l’eventuale perdita di colore.

Ragazze… mai vista tanta schiuma in tutta la mia vita!

(Per chi non lo sapesse in linea di massima la quantità di schiuma è inversamente proporzionale alla qualità del prodotto in questione).

Ora diamo la mazzata finale a questo shampoo con l’aiuto del Biodizionario.

L’Inci fa veramente paura ragazze!
Ci sono più pallini rossi lì che sull’albero di Natale!
Ve la faccio breve: all’interno di quello che sembra un innocuo shampoo colorato ci sono un gran numero di Coloranti, Siliconi, Allergeni del Profumo e anche agenti altamente inquinanti ed aggressivi (il tetrasodium EDTA solo per fare un esempio).

Ora, non voglio fare la
Signorina Rottermeier e mettermi a ipotizzare se non fosse stato meglio ideare uno shampoo color neutro e meno profumoso al posto di uno coloratissimo e iper profumato grazie alle schifezze chimiche varie ed eventuali che contiene oltre ad una miriade di allergeni del profumo (altamente allergici per chi ha la cute sensibile) ma questo shampoo è oltretutto PRIVO di principi attivi, non contempla alcuna sostanza idratante e nutriente nella lista dei suoi ingredienti!
Ho detto tutto.
Passo e chiudo ma... Occhio a quello che comprate!

Bacio!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine