Magazine Cinema

OLTRE I CONFINI DEL MALE – INSIDIOUS 2 (Insidious: Chapter 2)

Creato il 11 ottobre 2013 da Ussy77 @xunpugnodifilm

oltre-i-confini-del-male-insidious-2-posterWan ravviva un genere con stile e autorialità

Un secondo capitolo che terrorizza, ma che tende a ricopiare la struttura del primo episodio, senza colpo di scena finale. Wan, pur imitando se stesso, si conferma un autore di primo livello nel genere horror.

Dopo un prologo nel passato di Josh, si torna al presente e, mentre la polizia indaga sulla morte di Elise (avvenuta nella conclusione del primo film), la famiglia Lambert si trasferisce in un’altra casa. Ma la presenza spettrale, che ossessiona Josh, lo segue e cerca disperatamente di impossessarsi del suo corpo.

Nuovamente una casa infestata per la prosecuzione della saga Insidious e l’impressione è che Wan voglia chiudere una vicenda, quella della famiglia Lambert, ricollegandosi all’ultimo frame del primo capitolo. Di conseguenza si ricomincia da quella demoniaca foto e il pubblico è a proprio agio con gli avvenimenti e sa già come affrontare questa seconda “avventura”. Difatti lo stile del regista è lo stesso (pulito, attento ai dettagli, fluido e figlio di una cinematografia di genere anni 70/80) e il colore rosso campeggia uniformemente nell’intera pellicola. Una sorta di omaggio (o di rimando) al lavoro di Dario Argento, in cui gli stilemi thriller si fondevano abilmente all’horror. Ma non è solo questo perché la tendenza di Wan è quella di spaventare attraverso sensazioni, rumori (di fondo) e apparizioni, che si moltiplicano esponenzialmente, esplodendo in una parte centrale efficientemente costruita, per poi (purtroppo) appiattirsi nelle sequenze finali, in cui si respira eccessivamente aria di “spiegone” verosimile.

Tuttavia come non apprezzare un lavoro di questo genere, nel quale non si spia dal buco della serratura, ma si partecipa attivamente a un’esperienza visiva ed empatica, che incolla alla sedia e fa palpitare il cuore attraverso silenzi evocativi e gonfi di tensione. Oltre i confini del male – Insidious 2 è un prodotto che ostenta terrore e timore e, pur non raggiungendo le vette di anticonvenzionalità del primo capitolo (che ri-editava il genere e lo rendeva autoriale, con l’aggiunta di elementi onirici), riesce a farsi coinvolgente.

E Wan, mettendo nuovamente di fronte alla macchina da presa il feticcio Patrick Wilson, realizza un film apprezzabile, nel quale si notano profonde contaminazioni di Shining di Kubrick. Difatti la mente (e la casa) infestata di Josh divengono l’ideale teatro degli orrori, che contagia la moglie Renai (una contemporanea Shelley Duvall, sul perenne orlo della crisi di nervi) e il figlio Dalton, che si mette in gioco per salvare padre e famiglia da un’incontrollata furia omicida. Effettuare un confronto sarebbe deplorevole (e perdente per il film di Wan), ma il rimando è chiaro, per non dire spudorato. Nonostante ciò Oltre i confini del male – Insidious 2 è una pellicola-incubo, mai al di sopra delle righe, ma sempre aderente al contesto in cui viene inserita dall’enfant prodige del genere. Perché anche se si continua a parlare di demoni e fantasmi, Wan ha quel tocco imprevisto, che coinvolge e appassiona. Un bel tocco.

Uscita al cinema: 10 ottobre 2013

Voto: ***


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Insidious

    Insidious

    di James Wan con Patrick Wilson, Rosa Byrne Stati Uniti, 2010 genere, horror durata, 98 Prima de "L'evocazione - The Conjuring" (2013) e dopo "The Saw" (2004) i... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, CULTURA
  • Insidious

    Insidious

    Regia: James WanInterpreti: Patrick Wilson, Rose Byrne, Ty Simpkins, Barbara HersheyTrama: i Lambert si sono da poco trasferiti nella loro nuova casa quando... Leggere il seguito

    Da  Beatrixkiddo
    CINEMA, CULTURA
  • Insidious 2 vince il Box office negli usa con 41 milioni di dollari

    Insidious vince office negli milioni dollari

    James Wan ha deciso di chiudere in bellezza la parte della sua carriera dedicata al cinema di spavento. Dopo aver incassato 135 milioni di dollari con l’ottimo... Leggere il seguito

    Da  Nicoladki
    CINEMA, CULTURA
  • Film: Insidious – Recensione

    Film: Insidious Recensione

    Walter Fanuli vedi altri articoli 23 settembre 2013 12:30 Dal regista di Saw, una ghost-story ben confezionata e dallo spavento garantito. La trama Josh e... Leggere il seguito

    Da  Molipier
    CINEMA, CULTURA
  • Oltre i confini del male: Insidious 2

    Oltre confini male: Insidious

    Anno: 2013Nazionalità: USADurata: 105’Genere: HorrorRegia: James WanDistribuzione: Warner bros ItaliaUscita: 10 ottobre 2013 Nonostante stia ancora mietendo... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • Insidious

    Insidious

    USA 2010 Titolo Originale: Insidious Regia: James Wan Sceneggiatura: Leigh Whannell Cast: Patrick Wilson, Rose Byrne, Ty Simpkins, Lin Shaye, Leigh Whannell,... Leggere il seguito

    Da  Shaqino
    CINEMA, CULTURA
  • Oltre i confini del male-Insidious 2

    Oltre confini male-Insidious

    diretto da James Wan con Patrick Wilson, Rose Byrne, Barbara Hershey, Lin Shaye Usa, 2013 genere, horror, thriller durata, 105 La carriera di James Wan sembra... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, CULTURA