Magazine Media e Comunicazione

Omaggio all'Inferno dantesco nell'ultimo episodio della tredicesima stagione di "CSI", questa sera in anteprima su Fox Crime (Sky 115)

Creato il 01 novembre 2013 da Nicoladki @NicolaRaiano
Gran finale col botto per la tredicesima stagione di CSI, in anteprima su Fox Crime (Sky 115) stasera alle 21.55, con il Capitano Brass colpito nel suo punto debole di sempre, la tribolata figlia Ellie, e con una guest star d’eccezione, Ozzy Osbourne. La puntata, infatti, si apre con un concerto del leggendario gruppo rock dei Black Sabbath, che per l’occasione suona addirittura un inedito, e si chiude con la drammatica possibilità che Ellie sia una delle vittime di uno spietato serial killer.
L’episodio sembra introdurre anche un nuovo personaggio, lo scrittore e giornalista John Merchiston, che diventerà consulente degli investigatori nel caso, interpretato dall’attore inglese James Callis, già visto in Bridget Jones. La squadra di CSI di Las Vegas è chiamata a investigare alcune misteriose morti, che sembrano ricondurre a un omicida ossessionato dai nove gironi dell’inferno dantesco. Limbo, Lussuria, Gola, Avarizia, Ira, Eresia ed Epicureismo, Violenza, Fraudolenza e Tradimento: quanti omicidi avverranno prima che il team scientifico del Nevada riesca a scoprire l’identità dell’assassino?
In questa puntata, che è anche un evidente omaggio al lungometraggio Seven - il thriller del 1995 con Brad Pitt e Morgan Freeman, firmato da David Fincher - a rischiare la vita sarà anche la giovane CSI Morgan. Sotto copertura come escort, per incastrare un sospetto, la ragazza potrebbe scoprire che fine a fatto la figlia di Brass, ma potrebbe anche condividerne la stessa incerta sorte.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog