Magazine Fotografia

Panasonic serie G: una scelta sicura per lo street photographer

Da Alxcoghephotographer @ALESSIOCOGHE
Panasonic serie G: una scelta sicura per lo street photographer
Con Nikon al proprio debutto nel mondo Micro Quattro Terzi non possiamo invece no  parlare di chi al sistema mirrorless ha creduto fin dall'inizio, ed è uno dei pioneri del settore a rispondere prontamente. E a nostro avviso non c'è assolutamente dubbio che la nostra preferenza vada a Panasonic che presenta ora la DMC-GX1, che va ad arricchire la gamma mirror-less LUMIX G Micro System.
 
La nuova arrivata fa leva sul processore d’immagine Venus Engine e un sensore Live MOS da 16 Mpixel, con la sensibilità ISO spinta al valore massimo di 12.800. Potenziate anche la messa a fuoco, Light Speed AF impiega 0,09 secondi e la velcoità di ripresa, con 4,2 fps alla massima risoluzione. La funzione video raggiunge il formato Full HD con suono stereo in AVCHD. 
Più in dettaglio, il sistema di auto focus avanzato (il più veloce del mondo!), che include le funzioni full-time AF, per una regolazione continua e tracking AF, per mantenere a fuoco il soggetto scelto, è disponibile anche per le registrazioni video.
Oltrfe che un flash esterno, il contatto a caldo posto nella parte superiore consente di inserire il mirino opzionale Live View, ruotabile verticalmente, con ingrandimento di circa 1,4x, risoluzione equivalente a 1.440.000 punti e 100% del campo visivo. 
Non c'è dubbio che Panasonic che in passato ha prodotto anche una compatta assurta a mito per gli street photographers di tutto il mondo (la LX3, che è stata seguita dalla LX5) si conferma essere una scelta per molti fotografi di strada. La serie G è tutta ottima, comprese le più reflex style (GH2 per esempio), amatissime anche dai videomakers.
Panasonic serie G: una scelta sicura per lo street photographer
Panasonic, che qualcuno ha ribattezzato Panaleica per via della famosa partnership, che si riconferma se mai ce ne fosse bisogno come la casa di fotocamere pià attenta e meritoria nelle sue proposte.http://feeds.feedburner.com/AlessioCogheStreepher

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :