Magazine Cucina

Panissa vercellese

Da Roberto Tommasi

Panissa vercellese

A modo mio...


La Panissa vercellese è un piatto tipico Piemontese preparato con gli ingredienti classici della gastronomia tipica della zona, riso e fagioli.
Ingredienti per quattro persone:
400 g Riso Arborio
100 g Fagioli borlotti
100 g Fagioli cannellini
100 g Lardo privo della cotenna
1 Salciccia
1 Scalogno
1 bicchiere Vino rosso corposo
Brodo e sale q.b.
Preparazione:
Mettere a bagno i fagioli secchi per dodici ore. Fate bollire per quattro ore i fagioli in abbondante acqua con la salciccia ed eventualmente un pezzo di lardo, in modo da ottenere un litro e mezzo di brodo denso. Regolate di sale. Oppure, come ho fatto io, usate quelli in scatola. Prima della cottura della panissa preparate un soffritto con trito di lardo e scalogno a fuoco lento. In un tegame (di rame stagnato), unite il riso al soffritto versando il bicchiere di vino rosso corposo che lascerete evaporare. Aggiungete il brodo gradatamente e durante la cottura sbriciolate nel tegame la salciccia fatta bollire con i fagioli. Qualche minuto prima di portare in tavola, spegnete il fuoco e lasciate riposare per fare in modo che il riso assorba il condimento residuo e gli aromi.
Fonte ricetta originale

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines